I Medici chiude crescendo, Le Iene battono Amadeus e Il Segreto, Floris stacca Berlinguer. Gruber da record

Cinquestelle soddisfatti? Ieri Virginia Raggi girava le reti televisive, insostituibile prezzemolo, ad esempio, in prima serata, presente in sequenza a ‘DìMartedì’ e poi ‘Porta a Porta’. In prime time è stata senza storia la partita delle ammiraglie, dominata da ‘I Medici 2’. La settimana scorsa con la Champions League capace di dirottare 2,3 milioni di spettatori e l’8,9% della platea su Sky, il kolossal di qualità di cui sono già iniziati i lavori per la terza edizione, aveva fatto la sua peggiore prova in ascolti da quando esiste, a 3,9 milioni ed il 16,5%.

Ieri all’ultima puntata, con la sanguinosa sconfitta della congiura ordita dai Pazzi, senza il calcio e con una debole controprogrammazione complessiva, ‘I Medici 2’ è risalito al comunque non esaltante risultato di 4,250 milioni di spettatori ed il 18,1% di share.

Molto staccata è arrivata l’altra ammiraglia, sul terzo gradino del podio. La commedia con Aldo, Giovanni e Giacomo su Canale 5 (‘Il ricco, il povero e il maggiordomo’ a 1,860 milioni e 8,3%), ha perso infatti il confronto interno con Italia1.

‘Le Iene Show’ è risalito a 1,972 milioni di spettatori con il 10,8%). Praticamente agganciata al film di Canale5, è arrivata su Rai2 l’ultima puntata di ‘Stasera Tutto e possibile’. Amadeus, con 1,859 milioni ed il 9,1%, ha preceduto ‘Il Segreto’ su Rete 4 (ancora in crescita a 1,766 milioni e 7,5%) e i due talk d’informazione.

Senza partite contro ha fatto meglio di sette giorni prima il programma de La7. ‘DiMartedì’, con Giovanni Floris alla conduzione e tra i vari ospiti anche Virginia Raggi, Paolo Gentiloni, Marco Damilano, Marco Travaglio, Carlo Cottarelli, Michela Marzano, Alessandro Sallusti, ha conquistato 1,5 milioni di spettatori e 6,8% di share.

Dall’altra parte della barricata, ‘#Cartabianca’ con un portafoglio di presenze molto più ristretto e centrato su Maria Elena Boschi e Albano, oltre al solito Mauro Corona in avvio, si è difesa bene. Dai 1,2 milioni ed il 5,33% di sette giorni prima Bianca Berlinguer è salita di mezzo punto, a 1,256 milioni ed il 5,8% di share, rimanendo ad un punto da Floris.

In access – concorrenza sempre più folta tra le alternative a ‘I Soliti Ignoti’ (18,9%) e ‘Striscia la Notizia’ (18,25%).

Su La7 ‘Otto e mezzo’, ha fatto il botto con Carlo Rossella, Pietrangelo Buttafuoco e Massimo Cacciari ospiti di Lilli Gruber: circa 2,2 milioni di spettatori e 8,61%.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’ ha fatto la metà circa. Ospitando Lucia Azzolina, Maria Giovanna Maglie, Aldo Cazzullo, Nicola Porro, e infine Renato Brunetta, Barbara Palombelli ha conseguito 1,1 milioni di spettatori e il 4,4%.

In tema intrattenimento, sempre in access, ‘Quelli che dopo il Tg’ ha conquistato 1,354 milioni di spettatori e il 5,32%, mentre la novità di Rai3, ‘Alla lavagna’ con Rita Dalla Chiesa in classe tra i bambini, ha avuto 1,581 milioni di spettatori e il 6,5%.

 

In nottata ha dominato la fascia la parte finale de ‘Le Iene’ e poi ‘Mai Dire Grande Fratello Vip’.

La parte di ‘Porta a porta’ che ospitava Virginia Raggi (1,144 milioni di spettatori e 10,22%) è stata battuta pure dal finale di Amadeus con La stanza inclinata (al 12%).

Male ha fatto stavolta Nicola Porro su Canale 5 con ‘Matrix’ (al 5,2%), battuto pure da ‘Linea Notte’ sulla terza rete.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Anche un gruppo cinese per l’edizione dei Premi Leonardo 2018. Riconoscimenti a qualità e valore delle aziende italiane

Google: multa Ue da 1,4 miliardi per abuso di posizione dominante con AdSense. Vestager: impedita concorrenza su adv dei motori ricerca

Inpgi, Crimi: via a tavolo separato per soluzione rapida ma complessiva. Accelerare con un emendamento non è stato correttissimo