I Medici chiude crescendo, Le Iene battono Amadeus e Il Segreto, Floris stacca Berlinguer. Gruber da record

Cinquestelle soddisfatti? Ieri Virginia Raggi girava le reti televisive, insostituibile prezzemolo, ad esempio, in prima serata, presente in sequenza a ‘DìMartedì’ e poi ‘Porta a Porta’. In prime time è stata senza storia la partita delle ammiraglie, dominata da ‘I Medici 2’. La settimana scorsa con la Champions League capace di dirottare 2,3 milioni di spettatori e l’8,9% della platea su Sky, il kolossal di qualità di cui sono già iniziati i lavori per la terza edizione, aveva fatto la sua peggiore prova in ascolti da quando esiste, a 3,9 milioni ed il 16,5%.

Ieri all’ultima puntata, con la sanguinosa sconfitta della congiura ordita dai Pazzi, senza il calcio e con una debole controprogrammazione complessiva, ‘I Medici 2’ è risalito al comunque non esaltante risultato di 4,250 milioni di spettatori ed il 18,1% di share.

Molto staccata è arrivata l’altra ammiraglia, sul terzo gradino del podio. La commedia con Aldo, Giovanni e Giacomo su Canale 5 (‘Il ricco, il povero e il maggiordomo’ a 1,860 milioni e 8,3%), ha perso infatti il confronto interno con Italia1.

‘Le Iene Show’ è risalito a 1,972 milioni di spettatori con il 10,8%). Praticamente agganciata al film di Canale5, è arrivata su Rai2 l’ultima puntata di ‘Stasera Tutto e possibile’. Amadeus, con 1,859 milioni ed il 9,1%, ha preceduto ‘Il Segreto’ su Rete 4 (ancora in crescita a 1,766 milioni e 7,5%) e i due talk d’informazione.

Senza partite contro ha fatto meglio di sette giorni prima il programma de La7. ‘DiMartedì’, con Giovanni Floris alla conduzione e tra i vari ospiti anche Virginia Raggi, Paolo Gentiloni, Marco Damilano, Marco Travaglio, Carlo Cottarelli, Michela Marzano, Alessandro Sallusti, ha conquistato 1,5 milioni di spettatori e 6,8% di share.

Dall’altra parte della barricata, ‘#Cartabianca’ con un portafoglio di presenze molto più ristretto e centrato su Maria Elena Boschi e Albano, oltre al solito Mauro Corona in avvio, si è difesa bene. Dai 1,2 milioni ed il 5,33% di sette giorni prima Bianca Berlinguer è salita di mezzo punto, a 1,256 milioni ed il 5,8% di share, rimanendo ad un punto da Floris.

In access – concorrenza sempre più folta tra le alternative a ‘I Soliti Ignoti’ (18,9%) e ‘Striscia la Notizia’ (18,25%).

Su La7 ‘Otto e mezzo’, ha fatto il botto con Carlo Rossella, Pietrangelo Buttafuoco e Massimo Cacciari ospiti di Lilli Gruber: circa 2,2 milioni di spettatori e 8,61%.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’ ha fatto la metà circa. Ospitando Lucia Azzolina, Maria Giovanna Maglie, Aldo Cazzullo, Nicola Porro, e infine Renato Brunetta, Barbara Palombelli ha conseguito 1,1 milioni di spettatori e il 4,4%.

In tema intrattenimento, sempre in access, ‘Quelli che dopo il Tg’ ha conquistato 1,354 milioni di spettatori e il 5,32%, mentre la novità di Rai3, ‘Alla lavagna’ con Rita Dalla Chiesa in classe tra i bambini, ha avuto 1,581 milioni di spettatori e il 6,5%.

 

In nottata ha dominato la fascia la parte finale de ‘Le Iene’ e poi ‘Mai Dire Grande Fratello Vip’.

La parte di ‘Porta a porta’ che ospitava Virginia Raggi (1,144 milioni di spettatori e 10,22%) è stata battuta pure dal finale di Amadeus con La stanza inclinata (al 12%).

Male ha fatto stavolta Nicola Porro su Canale 5 con ‘Matrix’ (al 5,2%), battuto pure da ‘Linea Notte’ sulla terza rete.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca