Tajani: inconcepibile tappare la bocca ai giornalisti. Insultarli una violazione delle regole democratiche

“È inconcepibile che si cerchi di tappare la bocca ai giornalisti”. Il presidente del Parlamento Ue, Antonio Tajani, a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’università Cattolica a Milano, è tornato a parlare degli attacchi rivolti alla stampa dal Movimento Cinque Stelle.

“Insultare rappresenta una violazione delle regole della democrazia”, ha affermato Tajani, anche lui giornalista. “Non ci possiamo lamentare poi con la Turchia, con la Russia, o condannare i gravissimi omicidi che ci sono stati a Malta o in Slovacchia se non abbiamo il coraggio di difendere i giornalisti, coloro che possano impedire che ci sia il trionfo delle fake news. Forse a questo governo piacciono le fake news che circolano sui social”.

Antonio Tajani (Foto
ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI)

I giornalisti, ha aggiunto in conclusione Tajani, sono un “presidio per un’informazione corretta e un voto libero da parte dei cittadini”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Anche un gruppo cinese per l’edizione dei Premi Leonardo 2018. Riconoscimenti a qualità e valore delle aziende italiane

Google: multa Ue da 1,4 miliardi per abuso di posizione dominante con AdSense. Vestager: impedita concorrenza su adv dei motori ricerca

Inpgi, Crimi: via a tavolo separato per soluzione rapida ma complessiva. Accelerare con un emendamento non è stato correttissimo