Gian Marco Chiocci saluta i lettori del Tempo. Alla guida di AdnKronos dal 21 novembre

Dopo cinque anni alla guida del Tempo Gian Marco Chiocci lascia per andare a dirigere l’agenzia di stampa nazionale AdnKronos, a partire dal 21 novembre come scrive oggi nell’editoriale d’addio, pubblicato anche online.

Gian Marco Chiocci (Foto
ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI)

“Sono stati cinque anni duri, intensissimi, appassionanti, faticosi, pieni di successi, soddisfazioni e scoop, di inchieste irriverenti e lotte faticose”, scrive Chiocci. E chiude rivolgendosi ai lettori: “è stato un onore guidare questo giornale, un privilegio poter contare su di voi che condividete il ribrezzo al giacobinismo mediatico di quanti, tra puttane e bavagli, sognano la morte della stampa libera. Nonostante i gufi e quaquaraqua, cinque anni dopo rieccoci qua: il tempo passa, Il Tempo resta”.

Al posto di Chiocci arriva Franco Bechis.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Copyright, sottosegretario Vacca (M5s): risposta sbagliata a giusto problema. Favorisce i grandi gruppi editoriali a discapito dei piccoli

Copyright, sottosegretario Vacca (M5s): risposta sbagliata a giusto problema. Favorisce i grandi gruppi editoriali a discapito dei piccoli

Cairo Communication: nel 2018 utile a 60,3 milioni, in crescita del 19,5%. Proposto dividendo a 0,14 euro

Cairo Communication: nel 2018 utile a 60,3 milioni, in crescita del 19,5%. Proposto dividendo a 0,14 euro

Lucetta Scaraffia e la redazione di Donne Chiesa Mondo lasciano in blocco l’inserto mensile dell’Osservatore Romano

Lucetta Scaraffia e la redazione di Donne Chiesa Mondo lasciano in blocco l’inserto mensile dell’Osservatore Romano