Gian Marco Chiocci saluta i lettori del Tempo. Alla guida di AdnKronos dal 21 novembre

Dopo cinque anni alla guida del Tempo Gian Marco Chiocci lascia per andare a dirigere l’agenzia di stampa nazionale AdnKronos, a partire dal 21 novembre come scrive oggi nell’editoriale d’addio, pubblicato anche online.

Gian Marco Chiocci (Foto
ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI)

“Sono stati cinque anni duri, intensissimi, appassionanti, faticosi, pieni di successi, soddisfazioni e scoop, di inchieste irriverenti e lotte faticose”, scrive Chiocci. E chiude rivolgendosi ai lettori: “è stato un onore guidare questo giornale, un privilegio poter contare su di voi che condividete il ribrezzo al giacobinismo mediatico di quanti, tra puttane e bavagli, sognano la morte della stampa libera. Nonostante i gufi e quaquaraqua, cinque anni dopo rieccoci qua: il tempo passa, Il Tempo resta”.

Al posto di Chiocci arriva Franco Bechis.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tra vent’anni non ci saranno più giornali cartacei. La profezia di Mark Thompson: tra 10, massimo 15 anni New York Times solo digital

Tra vent’anni non ci saranno più giornali cartacei. La profezia di Mark Thompson: tra 10, massimo 15 anni New York Times solo digital

Secondo anniversario del crollo del Ponte Morandi. ‘Le voci di Genova’ in un emozionante video di LabGediDigital

Secondo anniversario del crollo del Ponte Morandi. ‘Le voci di Genova’ in un emozionante video di LabGediDigital

Tim, due terzi famiglie aree bianche raggiunta da banda ultralarga. Gubitosi: avanti con Risorgimento digitale

Tim, due terzi famiglie aree bianche raggiunta da banda ultralarga. Gubitosi: avanti con Risorgimento digitale