A Patrizia Grieco, presidente di Enel, il master honoris causa di Cuoa Business School

Patrizia Grieco, presidente del cda di Enel, la multinazionale italiana dell’energia, è stata scelta per il conferimento del ‎master honoris causa in Business administration da parte della Cuoa Business School, che da 60 anni ‎anni svolge attività di formazione e diffusione della cultura imprenditoriale e manageriale per imprenditori, manager, professionisti e giovani neolaureati con sede nella storica Villa Valmarana Morosini a Altavilla in provincia di Vicenza.

Patrizia Grieco

Le motivazioni per cui Patrizia Grieco, dal 2014 ai vertici di Enel, è stata scelta come modello professionale di riferimento da Cuoa sono per aver ” saputo con intelligenza, tenacia e volontà costruire un percorso professionale di successo senza mai trascurare l’aspetto umano e la sensibilità sociale, che ha sempre dimostrato nella sua vita professionale. Le eccellenti qualità professionali e imprenditoriali espresse nel corso della sua intensa e brillante carriera, la visione strategica e la concretezza operativa fanno da filo conduttore della cerimonia di conferimento. Doti che l’hanno fatta apprezzare dal sistema istituzionale italiano e dalla più vasta business community nazionale e internazionale”.

‎Questa sera a Villa Valmarana Morosini dopo la cerimonia per il master honoris causa la presidente Grieco insieme a ‎Federico Visentin, presidente di Cuoa Business School, conferirà il diploma Master ai 46 allievi degli Executive Master Specialistici Cuoa, in particolare del master in Crisis & Change Management, del Master in Finance, del Master in ICT Management e del Master HR Management. I neo Alumni CUOA (46% donne e 54% uomini) vantano un’esperienza lavorativa media di 15 anni e hanno un’età media di 44 anni.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Copyright, appello dal vicepresidente Ue Ansip: sostegno alla riforma. Testo diverso da quello di luglio: non è macchina da censura

Copyright, appello dal vicepresidente Ue Ansip: sostegno alla riforma. Testo diverso da quello di luglio: non è macchina da censura

Rai: all’esame del Cda la riorganizzazione della Corporate e la nuova direzione generale

Rai: all’esame del Cda la riorganizzazione della Corporate e la nuova direzione generale

GroupM presenta l’hub Digital e l’approccio consulenziale di un centro media moderno. Beduschi: dal digitale il 35% dei ricavi

GroupM presenta l’hub Digital e l’approccio consulenziale di un centro media moderno. Beduschi: dal digitale il 35% dei ricavi