Osservatorio Comunicazione: precisazione Agcom su vendite quotidiani

“Il dato sulla flessione giornaliera delle copie di quotidiani vendute nel quadriennio giugno 2014 – giugno 2018 (passate da 2,9 a 1,9 milioni), non si riferisce all’intero settore dell’editoria quotidiana ma alle vendite realizzate dalle testate editate dai primi sette editori di quotidiani, come correttamente riportato nella slide a pagina 14 dell’Osservatorio. Il dato complessivo delle vendite di quotidiani a giugno 2018 è stato di 2,8 milioni di copie”.

A precisarlo, in una nota, è l’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni in merito ai dati dell’Osservatorio sulle Comunicazioni della stessa Agcom diffusi il 20 novembre.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza