A Bruxelles confronto tra i vertici del Parlamento Europeo e i vertici delle organizzazioni di giornalisti

Libertà di stampa e tutela della professione giornalistica saranno i temi al centro di un evento organizzato domani a Bruxelles all’Eurocamera e al quale parteciperanno i vertici del Parlamento europeo e della stampa italiana ed europea. All’iniziativa dal titolo ‘Le sfide del giornalismo europeo’, organizzata dall’eurodeputata S&D Isabella De Monte, parteciperanno oltre al presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani anche il vicepresidente David Sassoli, il presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti italiani Carlo Verna, il segretario generale della Federazione nazionale della stampa italiana Raffaele Lorusso e Renate Schroeder, direttore della Federazione europea della stampa.

La bandiera Europea (foto Olycom)

“L’evento sarà incentrato su due temi”, ha spiegato De Monte: la libertà di stampa e la tutela della professione giornalistica, oggi messi a dura prova dalla crisi dell’editoria, dallo strapotere delle grandi piattaforme di notizie online, ma anche dall’atteggiamento ostile nei confronti dei giornalisti di alcuni partiti e movimenti politici”.

Secondo l’eurodeputata “affronteremo sia il tema della libertà di stampa, nella convinzione che non vi possa essere democrazia senza il pieno diritto a un’informazione libera e di qualità per i cittadini, ma anche gli aspetti più concreti legati alla professione giornalistica e alla crisi dell’editoria”.

All’evento saranno presenti anche il presidente dell’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia Cristiano Degano e il presidente dell’Associazione della stampa del Friuli Venezia Giulia Carlo Muscatello.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, il sottosegretario Moles: nessuno deve essere lasciato indietro; spero di poter fare tutto ciò che è necessario fare

Editoria, il sottosegretario Moles: nessuno deve essere lasciato indietro; spero di poter fare tutto ciò che è necessario fare

L’editoria ha perso 600 milioni di euro. Fieg: in Recovery Plan serve progetto specifico per innovazione digitale

L’editoria ha perso 600 milioni di euro. Fieg: in Recovery Plan serve progetto specifico per innovazione digitale

Audioutdoor lancia il progetto ‘Pubblicità per la città’. Ogni euro investito sui mezzi in mobilità, metà va a beneficio diretto dei cittadini

Audioutdoor lancia il progetto ‘Pubblicità per la città’. Ogni euro investito sui mezzi in mobilità, metà va a beneficio diretto dei cittadini