Accordo al Secolo XIX: tagli per un milione di euro l’anno. Stretta sui collaboratori pensionati

Mentre si avvicina la data del 5 dicembre, quando Luca Ubaldeschi si insedierà alla direzione del Secolo XIX al posto di Massimo Righi, che lascia la carica per problemi personali ma rimarrà comunque al giornale come vicedirettore, vale un milione di euro di risparmi l’anno, a partire dal 2019, l’accordo sui tagli raggiunto fra azienda e rappresentanze sindacali e appena approvato dall’assemblea.

Fra i punti principali un taglio drastico, a quanto pare molto drastico, delle collaborazioni di giornalisti pensionati. Ridotta anche di un settimo la presenza di giornalisti la domenica, con la possibilità per gli stessi di compensare il mancato guadagno con giorni liberi, ma con modalità da stabilire dopo l’insediamento del nuovo direttore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il pubblico dei talk e le duplicazioni: Zoro e Giordano, mondi lontanissimi; l’affinità ‘segreta’ tra Porro e Giletti

Il pubblico dei talk e le duplicazioni: Zoro e Giordano, mondi lontanissimi; l’affinità ‘segreta’ tra Porro e Giletti

Black Friday, boom di tentativi di truffa su web e social. I consigli Codacons per evitarle

Black Friday, boom di tentativi di truffa su web e social. I consigli Codacons per evitarle

Cinema e audiovisivo: via al tavolo Mibact per il rilancio del settore dopo l’emergenza Covid

Cinema e audiovisivo: via al tavolo Mibact per il rilancio del settore dopo l’emergenza Covid