Editoria, Crimi: nessun passo indietro, ripresenteremo al Senato l’emendamento Varrica

“L’emendamento Varrica in merito ai tagli in editoria è stato ritirato in quanto sarà ripresentato al Senato perché c’è bisogno sul tema di un ulteriore approfondimento. C’è bisogno di una rimodulazione della progressività delle riduzioni e per interventi specifici per il settore delle edicole. Il taglio dei contributi diretti ci sarà, nessun passo indietro come abbiamo sempre detto, ma con attenzione e in maniera corretta”. Lo afferma il sottosegretario all’Editoria Vito Crimi.

Vito Crimi (Foto ANSA/ORIETTA SCARDINO)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fumata nera in Lega Serie A. Sui diritti tv tutto rinviato

Fumata nera in Lega Serie A. Sui diritti tv tutto rinviato

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Franceschini (Mic): al lavoro per una nuova legge di sistema per l’editoria su modello della legge per il cinema

Franceschini (Mic): al lavoro per una nuova legge di sistema per l’editoria su modello della legge per il cinema