Amendola batte Blasi, Ranucci vola col pulp fashion. Porro giù, Gruber stacca Palombelli

Vince Claudio Amendola (‘Nero a metà’ a 5,4 milioni e 23,3%), Ilary Blasi perde in prima serata (per la semifinale di ‘GF Vip’ 3,5 milioni e 20,3%) ma domina in seconda serata una volta finita la fiction della rete rivale.

Se si considera il periodo in cui le due trasmissioni sono state in onda contemporaneamente si ha un quadro più completo degli equilibri del lunedì: Rai1 ha ottenuto 5,396 milioni di spettatori e il 23,53%.

Il reality che incarcera i famosi nella mitica Casa ha conquistato invece 4,141 milioni di spettatori e il 18,06%. Fin qui la sfida delle ammiraglie.

Ma la vera novità della serata, in tema risultati dei meter, è stato il successo di ‘Report’, risalito a 2,2 milioni di spettatori e 9,2% parlando dei vizi e della ecosostenibilità del sistema della moda a livello mondiale, guadagnando oltre mezzo milione di spettatori rispetto alla settimana precedente, quando Sigfrido Ranucci e la sua squadra avevano sofferto il successo estemporaneo del canale tematico Focus, sintonizzato sull’atterraggio su Marte. Dietro i primi, ma molto distante, è arrivato su Italia1 il film con John Travolta: ‘Io sono vendetta’ ha conquistato 1,231 milioni di spettatori e il 5,1%. Travolta ha fatto poco meglio del posticipo pay della Serie A.

Su Sky Atalanta-Napoli, vinta dagli azzurri per due a uno con gol decisivo di Milik, ha avuto 1,146 milioni di spettatori e il 4,5%, correndo in pratica alla stessa velocità dei primi due episodi di ‘Criminal Minds’ su Rai2 (per il telefilm 1,020 milioni e 4,1%).

In coda c’è stato il solito flop di Nicola Porro. E la solita difesa ‘tattica’ di Andrea Purgatori. Su Rete4 ‘Quarta Repubblica’, puntando in apertura su Giorgia Meloni, ma avendo poi in studio un esercito di ospiti rotanti, cambiando tema, approccio e spunti, è comunque arrivato a 535 mila spettatori e il 2,9%. Mentre su La7 ‘Atlantide’, puntando sui personaggi e le dinamiche del narcotraffico, ha ottenuto 520mila spettatori e il 2,5%.

Detto del netto vantaggio del ‘Gf Vip’ (oltre il 30% nel finale della puntata che ha eliminato Giulia Salemi e Lory Del Santo) su ‘Che fuori tempo che fa’ (a 1,481 milioni di spettatori e il 13,01% di share), vale la pena registrare i risultati in access. Tra le ammiraglie stavolta ‘Striscia la Notizia’ (5,215 milioni e 18,98% di share) è prevalsa su ‘I Soliti Ignoti’ (4,827 milioni e 18,44% di share), mentre è stato sempre netto, tra i talk, il vantaggio de La7.

‘Otto e mezzo’, con Antonio Padellaro, Sebastiano Barisone e Marco Damilano da Lilli Gruber, ha conquistato 1,869 milioni di spettatori e il 7,13%.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’ con Giovanni Minoli, Massimiliano Fedriga, Gianni Cuperlo e Francesca Donato tra gli ospiti di Barbara Palombelli, ha avuto 1,086 milioni di spettatori e il 4,28% di share nella prima parte e poi in quella conclusiva 947mila spettatori e il 3,61%.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

‘La buona gara’: ecco il libro di UPA e UNA. Sassoli e Nenna per il “salto culturale”

‘La buona gara’: ecco il libro di UPA e UNA. Sassoli e Nenna per il “salto culturale”

Sala, Publitalia: migliora il conto economico Mediaset, buona raccolta adv; puntiamo su esclusiva free del grande calcio europeo

Sala, Publitalia: migliora il conto economico Mediaset, buona raccolta adv; puntiamo su esclusiva free del grande calcio europeo

Mashable Italia online dal 23 settembre. Prima versione non inglese del sito di cultura digitale, partneship Gedi e Ziff Davis

Mashable Italia online dal 23 settembre. Prima versione non inglese del sito di cultura digitale, partneship Gedi e Ziff Davis