Finleap in Italia: strategia di crescita con l’acquisizione di una nuova squadra manageriale

Il 2018 per finleap Milano, ecosistema fintech, si conclude oltre le aspettative con il lancio sul mercato di Beesy, piattaforma che associa servizi finanziari e contabili per i liberi professionisti in collaborazione con Fabrick del Gruppo Sella; la costituzione di Infinitec Italy che sviluppa soluzioni per le piccole e medie imprese e che basa a Milano le attività di engineering; nonché svariate partnership con banche e altri player del mondo fintech. E con la recente conclusione del round di investimento da 41.5 milioni di Euro da parte del colosso cinese Ping An – il più grande gruppo assicurativo mondiale per capitalizzazione – finleap investe ulteriormente sul nostro Paese.

foto Ufficio Stampa Finleap Milano

Nuova squadra manageriale di Finleap ( da sx. Concas, Buono, Berini, Tessera)

La strategia di crescita di finleap per l’Italia parte dalla costituzione di una squadra manageriale con ingressi di manager affermati e riconosciuti non soltanto per le loro carriere di successo, ma anche per la loro imprenditorialità e attitudine alle sfide professionali.
Già lo scorso giugno Marco Berini, Amministratore Delegato e founder di finleap Milano, ha chiamato a guidare la neonata Beesy Matteo Concas, precedentemente General Manager di N26 in Italia. A partire da gennaio sarà il turno di altri due senior executive a entrare a far parte della famiglia di finleap, Andrea Tessera e Giovanni Buono.

Andrea Tessera, nato a Milano 48 anni fa, è un executive director con più di 20 anni di esperienza in contesti internazionali e di startup, dove ha ideato e lanciato prodotti per brand di successo in tutto il mondo, tra i quali kgb, Discovery Channel, Liberty Global e molti altri. A metà del 2017 è rientrato in Europa da New York dove era a capo del marketing mondo di McIntosh Group per prendere il ruolo di Global Cmo di Chili. La prossima sfida lo vedrà in finleap Milano come Director of Studio, con il compito di guidare un team con competenze di marketing, product, design/build, go-to market solutions e sviluppo tecnologico.

A completare la squadra entra in finleap Giovanni Buono, ex Ceo di Housers Italy e Director for the International Business Development di Housers. Giovanni è anche un business angel e ha investito e guidato diverse startup sia in ambito EdTech che fintech. Ha iniziato la sua carriera in ambito telco lavorando per Ericsson e Siemens, ha una forte esperienza nella consulenza strategica e nello sviluppo internazionale grazie alle sue esperienze professionali in Telefonica ed Endesa (Enel). Giovanni in finleap Milano sarà Entrepreneur in Residence con lo scopo di lanciare nuove ventures sui mercati europei.

Marco Berini spiega le ragioni di queste assunzioni in finleap Milano: “L’innovazione non è nulla senza la capacità di eseguire e tale capacità si basa tutta sulle persone. Questo è il motivo per cui vogliamo attirare i migliori talenti presenti sul mercato e diventare la più produttiva realtà fintech in Italia”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il Gruppo Mondadori a StartupItalia! Open Summit 2018

Wind lancia Wind Family Protect, l’app per proteggere i dispositivi dei ragazzi dalle minacce digitali

Il marketing solution provider Buzzoole finalizza un aumento di capitale da 7,8 mln di euro. StarTip e Vertis Sgr sono lead investor