Keith Weed lascia Unilever dove sta arrivando il nuovo boss Alan Jope. Il chief marketing via a maggio

Keith Weed lascia Unilever dopo 35 anni. Il chief marketing di una delle più potenti multinazionali si ritirerà dall’attività a maggio.

Keith Weed

Keith Weed (Foto Suzimierkat, fonte commons.wikimedia.org)

Ne danno notizia tutti i maggiori magazine Usa che ricordano come Weed  annunci la sua uscita a poche settimane di distanza dalla nomina di Alan Jope che a gennaio diventa operativo nel ruolo di amministratore delegato della multinazionale, subentrando a Paul Polman.

Entrato in Unilever nel 1983, Weed ha ricoperto diversi ruoli diventando responsabile marketing e comunicazione nel 2010.

“Essendo il secondo più grande inserzionista al mondo, siamo stati in grado di sfruttare la nostra grandezza per ottenere performance ed efficienza, e siamo anche stati in grado di sfruttare al meglio le nostre dimensioni, portando maggiore responsabilità, trasparenza e responsabilità nel settore della pubblicità e del digitale”, ha dichiarato Weed.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai: Laganà, Usigrai, Fnsi e Odg preoccupati per le parole di Di Maio: a rischio posti di lavoro; volontà di colpire il pluralismo

Open presenta la squadra di redattori: fotoreporter, videomaker, esperti di contenuti verticali e di esteri

Rai, arriva l’infornata di vice direttori dei tg. Presentati anche i piani editoriali