Gedi prepara il riposizionamento di m2o e ne affida la direzione artistica ad Albertino

Gedi, gruppo editoriale a cui fanno capo Deejay e Capital, ha deciso di riposizionare m2o,  radio musicale dedicata ai giovani i cui dati di ascolto non  brillano da un po’ (l’ultimo  dato Ter  riporta un milione e mezzo di ascoltatori,  in calo dell’8,7% ).

Albertino (foto uff stampa Gedi)

Albertino (foto uff stampa Gedi)

I dettagli del progetto non sono stati resi ancora noti e non è facile intuirli  dal comunicato diffuso alla stampa. Che parla genericamente di “un progetto unico e trasversale al via nei prossimi mesi, per una radio contemporanea, dinamica, con una spiccata identità, raffinata, aspirazionale, dove riconoscersi come comunità”. Una radio, prosegue la nota, “che anticipa, propone e lancia trend musicali e social, non solo dei grandi dj e produttori ma anche di artisti internazionali e italiani che stanno facendo la storia della musica e del costume.”

A guidare il riposizionamento  di m2o è stato chiamato  Alberto Di Molfetta, meglio noto come Albertino,  che  ne diventa direttore artistico  al posto di Fabrizio Tamburini. Albertino continuerà a collaborare con Radio Deejay , diretta dal fratello Linus, di cui è da sempre un punto di riferimento.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato