Walt Disney vara la sua nuova struttura internazionale dopo l’acquisto di Fox

Walt Disney Company ha il suo nuovo team di dirigenti internazionali, dopo la conclusione delle trattative con Fox. A comporre il nuovo gruppo Rebecca Campbell, alla guida della regione Emea, Diego Lerner per la sezione America Latina e Uday Shankar, per le attività in Asia.La gestione delle vendite e della distribuzione globale sarà affidata a Janice Marinelli.

Tutti i membri del team faranno riferimento al presidente del segmento Internazionale e del contatto diretto con i consumatori Kevin Mayer, che a proposito della nuova struttura ha detto: “La ristrutturazione delle nostre unità al di fuori degli Usa darà vita a un’organizzazione molto forte e agile”.

Kevin Mayer

Campbell, che attualmente ricopre il ruolo di presidente della Walt Disney Company Emea, continuerà ad avere il controllo sulla regione e avrà in aggiunta responsabilità sulle attività in Russia e Cis. La struttura da lei guidata includerà anche Jan Koeppen in qualità di presidente della sezione televisione e contatto diretto con i consumatori Emea, così come Marina Jigalova-Ozkan managing director per la Russia e Cis.

Lerner, in qualità di presidente della LatAm Disney, si occuperà di gestire gli affari per l’America Latina. Con lui ci sarà Carlos Martinez, nominato vicepresidente esecutivo e general manager dei media networks per la parte nord della regione e per il Brasile.

Shankar, che finora è stato presidente della 21st Century Fox Asia e digerente e ceo della Star India, sarà a capo della Star e Disney India, nonché presidente della Walt Disney Company Asia Pacific. Tra le file del team asiatico anche Chafic Najia, che si occuperà del Medio Oriente, Luke Kang per la Grande Cina, il Giappone e la Korea, mentre la sezione Australia e Nuova Zelanda sarà guidata da Kylie Watson-Wheeler.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Stati Generali dell’editoria, Roma 25 marzo. ECCO IL PROGRAMMA: con Conte e Crimi gli interventi di Fieg, Fnsi, Upa, Odg, Anso e Uspi

Il Team Sky diventa Ineos a partire dal 1° maggio. Debutto al Tour dello Yorkshire

Chiude la redazione di Roma del Giornale