L’ora della salute su La7: progetto di Fondazione Umberto Veronesi e Teva Italia

I progressi della medicina, la ricerca scientifica di eccellenza e la prevenzione sono i temi della trasmissione televisiva “L’ora della salute”, che torna domenica 16 dicembre alle ore 12.50 su La7, condotta da Annalisa Manduca, giornalista che da anni segue il settore con attenzione. Il programma settimanale “L’ora della salute” è un progetto editoriale di Fondazione Umberto Veronesi e Teva Italia per raccontare le novità terapeutiche e i progressi nelle cure, resi possibili dalla diagnosi precoce, soprattutto se vengono seguiti protocolli di prevenzione (una delle battaglie condotte dal professor Veronesi, in anticipo sui tempi come spesso gli succedeva).

Annalisa Manduca, conduttrice di “L’ora della salute”

Il futuro nessuno può conoscerlo prima, ma la scienza cerca di immaginarlo con strumenti precisi. L’innovazione nel campo medico è uno dei punti cruciali della trasmissione. In studio, in ogni puntata, ci saranno medici esperti e ricercatori, affiancati dalle testimonianze di pazienti che hanno affrontato il difficile percorso della malattia, per rispondere alle domande che tutti ci facciamo in cerca di chiarezza. Annalisa Manduca farà parlare di vaccini (della loro importanza, in un periodo in cui vengono messi in discussione senza alcun appoggio scientifico), della tecnologia legata alla salute, di malattie sessualmente trasmissibili (e trascurate), di un corretto e sano stile di vita, di cura per i bambini e adolescenti malati di tumore. La puntata di domenica di “L’ora della salute” sarà replicata sabato 22 dicembre alle ore 6.50 su La7d).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Copyright, sottosegretario Vacca (M5s): risposta sbagliata a giusto problema. Favorisce i grandi gruppi editoriali a discapito dei piccoli

Copyright, sottosegretario Vacca (M5s): risposta sbagliata a giusto problema. Favorisce i grandi gruppi editoriali a discapito dei piccoli

Cairo Communication: nel 2018 utile a 60,3 milioni, in crescita del 19,5%. Proposto dividendo a 0,14 euro

Cairo Communication: nel 2018 utile a 60,3 milioni, in crescita del 19,5%. Proposto dividendo a 0,14 euro

Lucetta Scaraffia e la redazione di Donne Chiesa Mondo lasciano in blocco l’inserto mensile dell’Osservatore Romano

Lucetta Scaraffia e la redazione di Donne Chiesa Mondo lasciano in blocco l’inserto mensile dell’Osservatore Romano