Rai: Salini e Foa hanno scelto i loro stretti collaboratori. Ecco chi sono

Prende forma la squadra di Fabrizio Salini, l’amministratore delegato della Rai, che nel suo staff ha chiamato quattro nuove figure a suo diretto riporto di cui oggi pomeriggio sono state ufficializzate le responsabilità.

Nella foto, a sinistra Fabrizio Salini (foto Ansa); a destra Marcello Foa

Le due new entry sono Marcello Giannotti e Alberto Matassino, entrambi assunti con un contratto a tempo determinato legato al mandato dell’amministratore delegato.
Giornalista professionista Marcello Giannotti è assistente di Salini per la Comunicazione, di fatto il suo portavoce. Accettando l’incarico a viale Mazzini Giannotti ha lasciato Mn Italia, l’agenzia di comunicazioni dove dal 2005 era direttore dei progetti Entertainment. In precedenza dal 1992 al 2005 ha fatto parte della redazione Cultura e Spettacolo dell’Adn Kronos.

Marcello Giannotti

Marcello Giannotti

Con il ruolo di assistente per le Attività di Corporate arriva Alberto Matassino che per conto di Salini terrà i rapporti con la prima linea manageriale. Matassino, che ha lasciato la direzione generale della Fandango, ha avuto una lunga storia professionale a Fox da cui proviene anche Salini.

I due ingressi esterni sono bilanciati dalle due risorse interne Francesca De Rosa e Lorenzo Ottolenghi che entrano nella squadra di Salini con i ruoli di assistente per le Attività editoriali e assistente per i rapporti con le Testate. La De Rosa ha le mani in pasta con programmi e reti perché era in forze alla direzione del Palinsesto sotto Marcello Ciannamea.

Ottolenghi, ex vicedirettore di Rainews 24, è stato il capo dello staff dell’ex presidente Monica Maggioni e per qualche mese è rimasto al suo posto anche con il nuovo presidente Marcello Foa che ha appena scelto per quel ruolo Pierpaolo Cotone. La nomina che ha sollevato critiche in Cda in quanto Cotone è l’ex direttore dell’Ufficio Legale della Rai che doveva andare in pensione ed a cui è stato invece prorogato il contratto. Cotone è anche l’estensore dei pareri legali che hanno dato il via libera a Foa per la presidenza della Rai, nonostante la bocciatura della Vigilanza, ed era presente con Foa alla recente udienza del Tar per l’esposto della consigliera Rai Rita Borioni. Contro la nomina di Cotone è pronto un esposto all’Anac del commissario della Vigilanza Michele Anzaldi,.

Come suo portavoce Foa ha scelto Marco Ventura, giornalista , autore di Uno Mattina, ex inviato del Giornale e dal 2008 al 2011 nello staff di Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi dove curava i rapporti internazionali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste