Fazio sotto pressione rende di più. Cala New Amsterdam, bene Il Sindaco e Giletti con Corona

Di nuovo sotto pressione ‘politica’ per l’entità dei compensi contrattualizzati, Fabio Fazio ha portato a casa un buon risultato pre natalizio in una domenica particolare, con Mediaset che ha già un po’ allentato la competizione in day time e in prima serata, con in pausa ‘Le Iene’ e Barbara D’Urso.

In prime time su Rai1 ‘Che tempo che fa’, con il solito Carlo Cottarelli in apertura, e poi uno sterminato elenco di ospiti, ed una fase del tavolo più corta (anche se misurata da Auditel dalle 22.40 in poi) ha molto migliorato le proprie prestazioni. Nel primo blocco sono passati Piero Angela, Laura Pausini, Biagio Antonacci, che hanno preceduto l’intervento comico di Luciana Littizzetto (collocato prima del solito), e quindi hanno promosso le proprie cose da Fazio anche Paola Cortellesi e Stefano Fresi, quindi Alessandro Gassman, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi e Marco Giallini, e poi ha chiuso la fase Nicola Piovani (4,274 milioni di spettatori e 17,3). Quindi la seconda fase del tavolo ha avuto 2,679 milioni di spettatori e 15,84%.

Secondo in graduatoria, ma con meno pubblico delle prime due puntate, è arrivato il medico di ‘New Amsterdam’ su Canale 5 (2,474 milioni e 10,8%).

Sul terzo gradino del podio si è installato ‘Il Sindaco-Italian Politics for dummies’. Diretto dagli storici autori delle ‘Iene’, Davide Parenti e Claudio Canepari, raccontando la storia di Ismaele La Vardera, la Iena arrivata quarta alle elezioni comunali a Palermo, il docufilm realizzato facendo un uso massiccio della candid camera ha totalizzato 1,840 milioni di spettatori e il 7,7% di share.

Dietro i primi tre, hanno corso sostanzialmente alla pari altre tre proposte. I telefilm di Rai2 (‘Ncis’ a 1,654 milioni e il 6,5% e ‘S.W.A.T.’ a 1,566 milioni e il 6,5%), ‘Storie Maledette’ su Rai 3 (1,353 milioni e 5,9%) e Massimo Giletti su La7. ‘Non è L’Arena’, aprendo sulla politica con Bruno Vespa (che era stato al pomeriggio da Mara Venier), passando sulla vicenda sempre aperta delle sorelle Napoli di Mezzojuso e chiudendo con Fabrizio Corona (e l’aggressione subita da questi nel bosco della droga a Rogoredo, a Milano), ha conquistato 1,319milioni di spettatori e il 7%.

Con la storia di Corona, Giletti è stato a tratti primo in  nottata.

Molto male, in coda, ha fatto il film di Rete 4 (‘La leggenda di Moby Dick’ 554mila e 2,7%). Battuto, tra le varie proposte ulteriori, dalla partita pay e dalla produzione di Tv8. Su Sky ‘Roma-Genoa’ ha conquistato 1,1 milioni e il 4,5%.

Su Tv8 ‘La notte dei record’ è arrivata a 785mila spettatori e il 3,6%.

Senza la concorrenza live di Barbara D’Urso, ha avuto vita facile la Rai in day time.

Su Rai1 ‘Domenica In’ ha conquistato il 18,3% con la prima parte e il 19,7% con la seconda.

Su Rai2 ‘Quelli che Aspettano’ ha ottenuto il 7,7% e ‘Quelli che il Calcio’ l’8,1%.

Su Rai3 ‘Mezz’ora in più’ (Roberto Fico e Segolene Royal intervistati dalla trasmissione di Lucia Annunziata) è arrivato all’8.2% di share, mentre ‘Kilimangiaro’ è stato seguito dal 7,3% e poi dal 10,7% della platea. Su Canale 5 ‘Domenica Rewind’ ha raccolto il 10,5%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale