Amendola prenota il ritorno. Report batte i film, Porro riemerge con Salvini

Ha chiuso in bellezza la stagione la fiction ‘Nero a metà’, conquistando sul campo la riconferma dei meter. In una serata caratterizzata dalla presenza in griglia generalista di tanti film, la puntata finale di Rai1 ha conquistato 5,8 milioni di spettatori e il 25,8%.

Tra colpi di scena inauditi, suspance, morti che ritornano in vita, feriti che si rianimano quando sembrava impossibile e un finale aperto che più aperto non si può, la storia con Claudio Amendola protagonista ha fatto un picco di oltre 6,2 milioni di spettatori ed ha chiuso i battenti toccando il 32% di share. A distanza siderale sono arrivati tutti gli altri.

Stabile ‘Report’ (1,862 milioni e 7,7%), tra i film l’evergreen natalizio di Italia 1 (‘Mamma ho riperso l’aereo’ a 1,724 milioni e 8%), ha fatto meglio della prima tv su Canale 5 (‘Race-Il colore della vittoria’, con Stephan James, William Hurt e Jeremy Irons, a 1,5 milioni ed 8%) e sul titolo rosa di Rai2 (‘Un amore tutto suo’ 1,297 milioni e 5,5% con Sandra Bullock).

Molto meglio del solito, senza troppa concorrenza diretta se non quella di Sigfrido Ranucci (sanità 4.0, microplastiche e l’olio d’oliva italiano e non i temi di puntata a ‘Report’), ha fatto Nicola Porro. ‘Quarta Repubblica’, con Matteo Salvini, Danilo Toninelli, Gianluigi Paragone, Lara Comi tra gli ospiti, è risalito a 982mila spettatori e il 4,9% di share. Tra i film, infine, in coda su La7 ‘La lettera scarlatta’ ha totalizzato 461mila spettatori e il 2,1%.

 

In seconda serata, trainato da Amendola, ha vinto facile Fabio Fazio (‘Che fuori tempo che fa’ a 1,7 milioni di spettatori e 16,44% di share), che ha ospitato un impagabile intervento di Maurizio Crozza proprio sul ‘caso Fazio’.

In access prime time questo il bilancio degli ascolti dei talk. Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Oscar Giannino, Beppe Severgnini e Antonio Padellaro da Lilli Gruber, è arrivato a 1,977 milioni di spettatori e il 7,7%.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’, con Enrico Maria Rinaldi, Cesara Buonamici e Alessandro Sallusti da Barbara Palombelli, ha avuto 1,340 milioni di spettatori e il 5,4% di share nella prima parte e poi 1,2 milioni e il 4,62% nella seconda parte.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza