Amendola prenota il ritorno. Report batte i film, Porro riemerge con Salvini

Ha chiuso in bellezza la stagione la fiction ‘Nero a metà’, conquistando sul campo la riconferma dei meter. In una serata caratterizzata dalla presenza in griglia generalista di tanti film, la puntata finale di Rai1 ha conquistato 5,8 milioni di spettatori e il 25,8%.

Tra colpi di scena inauditi, suspance, morti che ritornano in vita, feriti che si rianimano quando sembrava impossibile e un finale aperto che più aperto non si può, la storia con Claudio Amendola protagonista ha fatto un picco di oltre 6,2 milioni di spettatori ed ha chiuso i battenti toccando il 32% di share. A distanza siderale sono arrivati tutti gli altri.

Stabile ‘Report’ (1,862 milioni e 7,7%), tra i film l’evergreen natalizio di Italia 1 (‘Mamma ho riperso l’aereo’ a 1,724 milioni e 8%), ha fatto meglio della prima tv su Canale 5 (‘Race-Il colore della vittoria’, con Stephan James, William Hurt e Jeremy Irons, a 1,5 milioni ed 8%) e sul titolo rosa di Rai2 (‘Un amore tutto suo’ 1,297 milioni e 5,5% con Sandra Bullock).

Molto meglio del solito, senza troppa concorrenza diretta se non quella di Sigfrido Ranucci (sanità 4.0, microplastiche e l’olio d’oliva italiano e non i temi di puntata a ‘Report’), ha fatto Nicola Porro. ‘Quarta Repubblica’, con Matteo Salvini, Danilo Toninelli, Gianluigi Paragone, Lara Comi tra gli ospiti, è risalito a 982mila spettatori e il 4,9% di share. Tra i film, infine, in coda su La7 ‘La lettera scarlatta’ ha totalizzato 461mila spettatori e il 2,1%.

 

In seconda serata, trainato da Amendola, ha vinto facile Fabio Fazio (‘Che fuori tempo che fa’ a 1,7 milioni di spettatori e 16,44% di share), che ha ospitato un impagabile intervento di Maurizio Crozza proprio sul ‘caso Fazio’.

In access prime time questo il bilancio degli ascolti dei talk. Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Oscar Giannino, Beppe Severgnini e Antonio Padellaro da Lilli Gruber, è arrivato a 1,977 milioni di spettatori e il 7,7%.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’, con Enrico Maria Rinaldi, Cesara Buonamici e Alessandro Sallusti da Barbara Palombelli, ha avuto 1,340 milioni di spettatori e il 5,4% di share nella prima parte e poi 1,2 milioni e il 4,62% nella seconda parte.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato