Tim sigla un accordo di collaborazione con Fondazione Matera Basilicata 2019 e diventa main partner di ‘Matera 2019’

Tim sigla l’accordo di collaborazione con Fondazione Matera Basilicata 2019 e diventa Main Partner di ‘Matera 2019 – Capitale Europea della cultura’ contribuendo così al progetto che renderà la città il punto di osservazione privilegiato sulla cultura in Europa.

foto Ufficio Stampa Telecomitalia

Matera 2019

Per l’intero anno prossimo, riporta una nota stampa, TIM metterà a disposizione di ‘Matera 2019’ le tecnologie che l’azienda sta sviluppando sull’intero territorio nazionale e su quello materano nel campo dell’Information and Communication Technologies e le renderà fruibili in diversi ambiti di applicazione: dalla pubblica sicurezza al turismo, dai big data al cloud, per tendere ad un modello di smart city, avvalendosi delle più moderne infrastrutture di rete fissa e mobile.

L’evento di inaugurazione di ‘Matera 2019 – Capitale Europea della cultura’ sarà caratterizzato dall’interazione tra la città e l’anno delle celebrazioni: si inizia, infatti, il 19 gennaio quando le note di 2019 musicisti, provenienti da tutto il mondo, animeranno i quartieri della città. 2019 saranno le baglight che daranno vita ad uniche ed emozionanti architetture di luce e 2019 saranno i lumini che avvolgeranno il cielo sopra la città.

Tim, pienamente in linea con lo spirito e il ruolo di ‘Matera 2019’, sarà l’abilitatore tecnologico, attraverso lo sviluppo di nuove applicazioni e servizi, di innovative forme di conoscenza e di diffusione della cultura.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Al via il 2 settembre il nuovo palinsesto di Radio 24

Al via il 2 settembre il nuovo palinsesto di Radio 24

Auditel device digitali: Sky forte con il calcio, Wimbledon e la F1. Ma anche con le news

Auditel device digitali: Sky forte con il calcio, Wimbledon e la F1. Ma anche con le news

Tim racconta i numeri della sua Rete con il progetto Netbook 2019

Tim racconta i numeri della sua Rete con il progetto Netbook 2019