Rsf: nel 2018 uccisi 80 cronisti. Violenza senza precedenti contro i giornalisti

Ottanta cronisti uccisi, 348 detenuti e 60 in ostaggio. Sono i numeri che raccontano il 2018 dei giornalisti secondo i dati diffusi da Reporters sans frontières, denunciando la violenza “senza precedenti” contro la categoria.

Negli ultimi 10 anni, sostiene la Ong, sono più di 700 i giornalisti professionisti uccisi a causa della loro professione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Video correlati

Dieci anni di Alta velocità Milano-Bologna. FS Italiane festeggia con una campagna istituzionale

Ecco come funziona Google News per l’assistente vocale di Big G

River-Boca: Quilmes e Fox Sports scommettono sul calcio argentino con il progetto El Otro Relato