Fieg: firmato rinnovo del contratto nazionale di lavoro dei poligrafici

Fieg, insieme all’Asig e alle OO.SS. SLC-CGIL, FISTel-CISL, UILCOM-UIL, ha sottoscritto il rinnovo del Contratto nazionale di lavoro per i dipendenti di aziende editrici e stampatrici di giornali quotidiani ed agenzie di stampa. Lo comunica la Federazione degli editori, spiegando che il nuovo contratto entrerà in vigore il 1 gennaio 2019.

Il nuovo Contratto vede la luce a quasi dieci anni dall’ultimo rinnovo, apportando un profondo rinnovamento a molti istituti contrattuali, con l’obiettivo di rendere la regolamentazione dei rapporti di lavoro più adeguata a un settore in profonda trasformazione e più in linea con le esigenze delle aziende editoriali, come dichiarato dal Consigliere Incaricato per i problemi sindacali, Franco Capparelli.

Da sinistra: Gianni Paolucci, presidente Asig; Franco Capparelli, consigliere incaricato Fieg per i Problemi Sindacali; Andrea Riffeser Monti, presidente Fieg; Salvatore Ugliarolo, segretario generale UILCOM-UIL; Vito Antonio Vitale, segretario generale FISTel-CISL; Fabrizio Solari, segretario generale SLC-CGIL (Foto Ansa/Massimo Percossi)

Particolare attenzione, continua la nota, è stata posta sui temi della flessibilità nella prestazione di lavoro e nella creazione di nuove figure professionali adeguate alle nuove piattaforme multimediali. È stato concordato inoltre un protocollo sulle nuove assunzioni per incentivare nuovi ingressi nel mercato del lavoro.

Per i lavoratori il rinnovo comporta un aumento di 90 euro di retribuzione, l’introduzione di una forma di assistenza sanitaria a carico delle aziende, oltre ad una una tantum di 300 euro che verrà erogata all’entrata in vigore del contratto.

Di “un’importante novità attesa da aziende e lavoratori” ha parlato il presidente Fieg, Andrea Riffeser, che, esprimendo la sua soddisfazione, ha rimarcato come il contratto rappresenti “la condizione per avviare con le OO.SS. un percorso di confronto sul futuro del settore, anche nella prospettiva di un contratto di filiera che comprenda editoria, grafica e carta”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca