Agcom: cresce la velocità delle connessioni mobile. Miglioramenti in 26 città su 40

La velocità delle connessioni mobili Tim, Vodafone, Wind e Tre migliora in 26 città su 40. Il dato emerge dall’ultima campagna di misurazioni condotta tra aprile e agosto 2018 dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, nell’ambito del progetto Misura Internet Mobile.Rispetto alle misurazioni dello scorso anno, i dati complessivi sulle quattro reti evidenziano un generalizzato avanzamento nella qualità delle prestazioni. Delle 40 città esaminate, 26 registrano un miglioramento, sia per la velocità in download, con un valore medio di oltre 31 Mbps (+12%), sia per la velocità in upload, con un valore medio di circa 20 Mbps (+10%).

Il sito Misurainternetmobile.it

In particolare, a Milano, la velocità supera i 32 Mbps, con un miglioramento di oltre il 3%. A Roma la velocità in download raggiunge i 30 Mbps, registrando un incremento del 27%, mentre la velocità in upload supera i 19 Mbps, il 17% in piu’ dello scorso anno.
A Torino la velocità in download oltrepassa i 31 Mbps (+ 5%), mentre l’upload tocca i 21 Mbps (+ 11%). Anche a Bologna i risultati delle misurazioni sono positivi: la velocità in download è aumentata del 10%, sfiorando i 40 Mbps, mentre la velocità in upload è cresciuta del 9%, superando i 23 Mbps.
Dati in miglioramento anche a Napoli, dove la velocità in download supera i 21 Mbps (+ 7%) e quella in upload oltrepassa i 16 Mbps (+ 10%) e a Bari, dove è stato registrato un aumento del 16% della velocità in download (quasi 34 Mbps) e del 14% (oltre 21 Mbps) di quella in upload.

Sul portale dell’applicazione grafica (MisuraInternetMobile – Risultati comparativi) sono visibili tutti i dati delle misurazioni, che possono essere agevolmente confrontati: inserendo un indirizzo o solo indicando un punto sulla mappa della citta’, si accede ai dati delle misurazioni effettuate, in modalita’ sia statica, sia dinamica.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Stati generali editoria, stampa locale presidio connessione sociale. Corecom, ampliare competenze e più spazio scelta vertici Agcom

Stati generali editoria, stampa locale presidio connessione sociale. Corecom, ampliare competenze e più spazio scelta vertici Agcom

Rai, sì vigilanza a risoluzione M5S su incompatibilità doppio incarico Foa

Rai, sì vigilanza a risoluzione M5S su incompatibilità doppio incarico Foa

Inpgi, Crimi: risanamento o commissariamento. Allargando la platea naturale fine per l’Ordine dei giornalisti

Inpgi, Crimi: risanamento o commissariamento. Allargando la platea naturale fine per l’Ordine dei giornalisti