Parte forte La Compagnia del Cigno. Con Salvini, Porro batte Iacona all’esordio

Ha esordito bene ‘La compagnia del cigno’, attesa fiction di produzione della Indigo Film firmata da Ivan Cotroneo ieri in onda dopo lunga promozione su Rai1.

La storia ambientata al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano ha conquistato ben 5,839 milioni di spettatori e il 24%, replicando praticamente il risultato arriso, prima delle feste, all’ultimo puntata di ‘Nero a metà’, successo poliziesco con Claudio Amendola protagonista.

Sul secondo gradino del podio è arrivata la replica di ‘Titanic’ su Canale 5 (2,573 milioni e 11,9%), sul terzo il film di Rai2 (‘Paradise Beach’ 1,675 milioni e 6,4%).

Ma la vera sorpresa della serata è stato il risultato di ‘Quarta Repubblica’ su Rete4. Aprendo con Matteo Salvini e poi proponendo in menù, tra le altre cose, i sindaci anti decreto immigrazione (Leoluca Orlando e Luigi De Magistris), e quindi tra gli ospiti Carlo Cottarelli, Alessandro Meluzzi, Gianni Riotta, Mario Giordano e Vittorio Sgarbi, Nicola Porro ha fatto il proprio record stagionale a quota 1,428milioni e il 6,9%.

‘Quarta Repubblica’, oltre tutto, ha battuto l’esordio stagionale di Riccardo Iacona sulla terza rete (‘Presa Diretta’ a 1,279 milioni e il 5,8% parlando di energia in senso ampio). Nella fase salviniana della trasmissione, inoltre, Porro è rimasto davanti al film di Rai2, sfiorando quota 2,4 milioni di spettatori.

In coda sono arrivati il film di Italia 1 e il telefilm de La7 (‘I Babysitters’ a 1,214 milioni e 4,8% e ‘Grey’s Anatomy’ a 606mila e 2,7% nella media dei tre episodi).

In acces prime time, tra i talk ha vinto La7, ma con un vantaggio meno ampio su Rete4.

‘Otto e mezzo’, con Andrea Scanzi, Gianrico Carofiglio e Francesco Borgonovo ospiti di Lilli Gruber, ha riscosso 1,968 milioni di spettatori e il 7,3%.

‘Stasera Italia’ con Vittorio Sgarbi, Zecchi, Francesca Donato e Gennaro Migliore tra gli ospiti di Barbara Palombelli, ha conquistato 1,350 milioni di spettatori e il 5% di share.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Papa Francesco ai giornalisti di Stampa Estera: umiltà chiave di volta della vostra professione

Papa Francesco ai giornalisti di Stampa Estera: umiltà chiave di volta della vostra professione

Google rompe con Huawei: stop aggiornamenti Android. Il colosso cinese: continueremo a fornire servizi

Google rompe con Huawei: stop aggiornamenti Android. Il colosso cinese: continueremo a fornire servizi

Rai1, Usigrai: Fare chiarezza su ciò che sta avvenendo. Da direttore unico a dittatore unico dell’approfondimento?

Rai1, Usigrai: Fare chiarezza su ciò che sta avvenendo. Da direttore unico a dittatore unico dell’approfondimento?