Giornalisti, Verna apre a Di Maio: ora condizioni per incontrare il vice premier

Apertura da parte di Carlo Verna verso la possibilità di un incontro con il vice premier Luigi Di Maio. Il passo avanti da parte del presidente dell’Ordine dei Giornalisti dopo le dichiarazioni rilasciate dal legale di Di Maio davanti al Consiglio di Disciplina della Campania, che lo aveva convocato per le parole pronunciate contro i giornalisti dopo l’assoluzione di Virginia Raggi.

Carlo Verna

“Al di là della decisione che il Consiglio di Disciplina della Campania presieduto da Maurizio Romano nella sua autonomia dovrà prendere”, ha rilevato Verna, “ho apprezzato quanto evidenziato dall’avv. Maurizio Lojacono per conto del suo assistito, in particolare nella parte in cui ha sottolineato che il giornalista pubblicista Luigi Di Maio, impegnato a Strasburgo, non voleva che si equivocasse sulla sua richiesta di rinvio ed ha deciso di investire il suo legale dell’incarico ‘per mostrare deferenza e rispetto al Consiglio di Disciplina dell’Ordine dei Giornalisti’”.

“A questo punto, ha concluso, ritengo che siano sopravvenute le condizioni per un incontro tra il Presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e il vicepremier”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tra vent’anni non ci saranno più giornali cartacei. La profezia di Mark Thompson: tra 10, massimo 15 anni New York Times solo digital

Tra vent’anni non ci saranno più giornali cartacei. La profezia di Mark Thompson: tra 10, massimo 15 anni New York Times solo digital

Secondo anniversario del crollo del Ponte Morandi. ‘Le voci di Genova’ in un emozionante video di LabGediDigital

Secondo anniversario del crollo del Ponte Morandi. ‘Le voci di Genova’ in un emozionante video di LabGediDigital

Tim, due terzi famiglie aree bianche raggiunta da banda ultralarga. Gubitosi: avanti con Risorgimento digitale

Tim, due terzi famiglie aree bianche raggiunta da banda ultralarga. Gubitosi: avanti con Risorgimento digitale