Alleanza Volkswagen-Ford. Diess: pietra angolare per migliorare la competitività

Volkswagen e Ford hanno annunciato oggi i primi accordi formali in un’ampia alleanza che posiziona le aziende per aumentare la competitività e servire meglio i clienti in un’epoca di rapidi cambiamenti nel settore.

Il ceo di Volkswagen Dr. Herbert Diess e il ceo di Ford Jim Hackett hanno confermato che le aziende intendono sviluppare furgoni commerciali e pickup di medie dimensioni per i mercati globali già a partire dal 2022. L’alleanza consentirà a entrambe le aziende di condividere investimenti in architetture di veicoli che offrono capacità e tecnologie distinte.

Il ceo di Volkswagen AG Herbert Diess (Foto Ansa – EPA/CLEMENS BILAN)

Le società stimano che la cooperazione commerciale per furgoni consentirà di ottenere risultati operativi annuali al lordo delle imposte migliori, a partire dal 2023. Inoltre, Volkswagen e Ford hanno firmato un memorandum d’intesa per studiare la collaborazione su veicoli autonomi, servizi di mobilità e veicoli elettrici e hanno iniziato ad esplorare le opportunità. Entrambe le aziende hanno inoltre dichiarato di essere disponibili a prendere in considerazione programmi aggiuntivi per i veicoli in futuro. I team continueranno a lavorare sui dettagli nei prossimi mesi.

L’alleanza, che non comporta la proprietà incrociata tra le due società, sarà governata da un comitato congiunto. Questo comitato sarà guidato da Hackett e Diess ecomprenderà alti dirigenti di entrambe le aziende. “Nel tempo, questa alleanza aiuterà entrambe le aziende a creare valore e a soddisfare le esigenze dei nostri clienti e della società – ha aggiunto Hacket t-. Non solo guiderà efficienze significative e aiuterà entrambe le aziende a migliorarsi, ma ci darà anche l’opportunità di collaborare per dare forma alla prossima era della mobilità”.

Diess ha spiegato che: “Volkswagen e Ford sfrutteranno le nostre risorse collettive, capacità di innovazione e posizioni di mercato complementari per servire ancora meglio milioni di clienti in tutto il mondo. Allo stesso tempo, l’alleanza sarà una pietra angolare per la nostra volontà di migliorare la competitività”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, sottosegretario Martella: stop alle aggressioni, difendiamo l’informazione. Da Salvini frasi inaccettabili

Editoria, sottosegretario Martella: stop alle aggressioni, difendiamo l’informazione. Da Salvini frasi inaccettabili

Vigilanza Rai, pronto il testo sui limiti alle esternazioni social dei dipendenti del servizio pubblico

Vigilanza Rai, pronto il testo sui limiti alle esternazioni social dei dipendenti del servizio pubblico

Papa: globalizzazione nociva quando uniforma tutto. Informazione locale, più autentica e vicina alla gente

Papa: globalizzazione nociva quando uniforma tutto. Informazione locale, più autentica e vicina alla gente