Family banker protagonisti della nuova campagna Mediolanum, in tv dal 20 gennaio

Viene dedicato ai singoli family banker la nuova campagna pubblicitaria di Mediolanum. ‘Perché scegliere un Family Banker di Banca Mediolanum?’, l’esordio del nuovo spot, declinato su quattro soggetti diversi, con protagonisti altrettanti family banker – Massimo Cupillari, Claudio Chiumenti, Giorgia Bruschi e Cristiano Mariani -, che raccontano il loro impegno, il rapporto con i clienti.

Massimo Doris con i 4 family banker

“Dietro un Family Banker di Banca Mediolanum c’è tutta Banca Mediolanum”, il payoff di Massimo Doris, che chiude lo spot.

In onda dal 20 al 16 febbraio con spot da 30” e 45”, la campagna sarà pianificata in tv sulle reti Mediaset, Rai, Sky, Mediaset Premium, Discovery, Cielo, La7, Canali 8 e 9 e Class. Dal 21 gennaio al 3 febbraio sarà on air anche in radio, sulle emittenti nazionali con audience elevata e con un target profilato, quali Rtl 102.5, RDS, Radio 24, Radio Deejaj, Radio 105, Virgin e Radio Sportiva.

Pianificata la presenza di annunci pubblicitari sui principali quotidiani nazionali, nel formato pagina intera su 17 differenti testate, su internet, sui siti di informazione e intrattenimento, social media, Facebook e YouTube.
Previsti anche spot per alcuni circuiti cinematografici italiani e una campagna di affissioni a beneficio dei Family Banker Office presenti sul territorio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> 16 giugno </strong> L’onda Azzurra porta Rai1 al 30%. Cala la serie di Canale 5, non svetta Report

16 giugno L’onda Azzurra porta Rai1 al 30%. Cala la serie di Canale 5, non svetta Report

La classifica internazionale dei brand auto più attivi sui social e dei post più condivisi a maggio

La classifica internazionale dei brand auto più attivi sui social e dei post più condivisi a maggio

<strong> Venerdì e Sabato </strong> Rai1 vince con le Azzurre e Genova. Bonolis supera La Traviata di Zeffirelli

Venerdì e Sabato Rai1 vince con le Azzurre e Genova. Bonolis supera La Traviata di Zeffirelli