La comunicazione del divanetto. Le 6 pagine con le indicazioni per gli eletti M5S

Un documento trovato su un divanetto di Montecitorio e poi pubblicato su Repubblica.it, una traccia per indicare a deputati e senatori del Movimento 5 Stelle cosa dire sugli argomenti più scottanti dell’attualità politica, tra cui il caso Carige, tasse e referendum propositivo, reddito e pensione di cittadinanza, Tav, trivellazioni fino all’impiego del genio militare per riempire le buche stradali di Roma.

Piazza Montecitorio (foto ANSA/FABIO FRUSTACI)

Si tratta, in sostanza, di una traccia informativa per aiutare gli eletti del M5S a cavarsela non solo con i media, che illustra in modo chiaro e articolato le posizioni del movimento, meglio delle dichiarazioni propagandistiche ed estemporanee a cui ricorrono spesso i suoi leader per inseguire o sopravanzare la concorrenza all’interno della maggioranza di governo. Tra l’altro, il documento anticipa le le ultime prese di posizione di Di Maio di apertura alle gradi opere in alternativa alla Tav.

E’ stata solo la sbadataggine di qualche onorevole, oppure c’è una nuova strategia a fare del divanetto un nuovo strumento comunicativo, a permetterci di leggere le sei pagine che trovate di seguito pubblicate?

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Fnsi: Governo intenzionato ad affrontare problemi in settore. Servono interventi per il lavoro, contro il precariato

Editoria, Fnsi: Governo intenzionato ad affrontare problemi in settore. Servono interventi per il lavoro, contro il precariato

La classifica dell’informazione online, Audiweb agosto 2019. Estate calda per i siti di giornali e agenzie stampa – TABELLA

La classifica dell’informazione online, Audiweb agosto 2019. Estate calda per i siti di giornali e agenzie stampa – TABELLA

Editoria, Martella: rilanciare il settore con una legge 5.0. All’informazione quota da web tax e sostegno pubblico stabile

Editoria, Martella: rilanciare il settore con una legge 5.0. All’informazione quota da web tax e sostegno pubblico stabile