Rai, Salini: servizio pubblico sia aperto ai più giovani, con strumenti per contrastare violenza e sopraffazione

“La Rai ha il dovere di dare ai ragazzi gli strumenti per contrastare ogni forma di sopruso, violenza e sopraffazione, di essere uno spazio aperto per i loro sogni e le loro speranze”. A dirlo l’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, per la presentazione di ‘Liberi di scegliere’, film prodotto da Rai Fiction e Bibi Film Tv, ispirato alla storia vera di Roberto Di Bella, presidente del tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, in onda stasera su Rai1.
“‘Liberi di scegliere’ per la Rai è motivo di orgoglio per molte ragioni, connesse a due parole decisive per il Servizio pubblico: il futuro e i giovani. Due parole chiave che in questo tv movie trovano un significato compiuto e prezioso”, ha aggiunto Salini nel suo intervento alla Camera dei Deputati, nell’aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari per la proiezione.

Fabrizio Salini (Foto ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)

“Alla tutela dei più giovani e del loro futuro è dedicata un’importante parte del nostro contratto di servizio, un patto che firmiamo con tutti i cittadini”, ha spiegato ancora, ribadendo rivolto agli studenti presenti in sala il suo impegno “perché la Rai sia un’alleata e un’amica preziosa per riflettere, per divertirvi, per costruire il vostro futuro e per aiutarvi a realizzare i vostri sogni”.

Sul ruolo del servizio pubblico nella lotta alla mafia è intervenuto anche il presidente della Camera Roberto Fico.
“La Rai è sempre in prima fila su questo e deve fare un servizio pubblico pubblico di qualità”, ha spiegato Fico. “Lo Stato ha il dovere di contrastare ogni tipo di organizzazione criminale”, e “tutti dobbiamo fare la nostra parte. Una battaglia che si deve portare avanti su due fronti, reprimendo il fenomeno mafioso e lavorando sull’educazione e sulla cultura, dando ai piu’ giovani che provengono dai contesti piu’ difficili la possibilita’ di scegliere”, ha concluso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato