Vince Preziosi su Rai1 con Liberi di Scegliere. In calo Adrian

Vince la sfida degli ascolti di ieri il film tv Liberi di scegliere, interpretato da Alessandro Preziosi e trasmesso su Rai1. La storia – che insegna come nessuno di noi abbia un destino già scritto e che anche i figli onesti di famiglie di ‘ndrangheta possono sognare e costruire un futuro diverso e migliore per loro – ha messo a segno 4 milioni 179 mila spettatori e uno share del 17.67%.

Un momento di Liberi di Scegliere con Alessandro Preziosi

Sono scesi a 3 milioni 965 mila, invece, gli spettatori che hanno seguito ieri sera su Canale 5 Aspettando Adrian di Adriano Celentano con uno share del 15% (nella prima puntata, lo spettacolo aveva sfiorato i 6 milioni con il 21.9%). A seguire Adrian, il cartoon ideato e diretto dallo stesso Celentano e disegnato da Milo Manara, ha registrato 2 milioni 887 mila e il 13.26% (il debutto aveva avuto 4 milioni 544 mila con il 19.08%).

Su Italia 1 il film Attacco al Potere 2 ha registrato 1 milione 774 mila spettatori (7.3%). Su Rete4 Il Segreto è stato visto da 1 milione 534 mila spettatori (5.83%) e Una Vita da 1 milione 202 mila spettatori (5.56%). Su La7 per DiMartedì 1 milione 521 mila spettatori e uno share del 6.8%.

Un momento di Dimartedì

Su Rai2 la serie 9-1-1 ha ottenuto una media di 1 milione 451 mila spettatori (5.7%). Su Rai3 #cartabianca, con Bianca Berlinguer, ha segnato 1 milione 240 mila spettatori (5.68%).

Bianca Berlinguer a #Cartabianca

Complessivamente le reti Rai hanno vinto la prima serata con 9 milioni 413 mila spettatori e il 35.9% di share (per Mediaset 9 milioni 160 mila spettatori e il 34.94%) e l’intera giornata con 3 milioni 951 mila di media e il 36.16% (per Mediaset 3 milioni 639 mila spettatori e il 33.3%). Le reti di Cologno Monzese si sono imposte in seconda serata con 3 milioni 661 mila spettatori (31.47%) contro i 3 milioni 523 mila spettatori (30.29%).

Per quanto riguarda l’informazione: l’edizione serale del Tg1 ha totalizzato 5 milioni 472 mila spettatori e il 22.8% di share. Il Tg5 delle 20 ha segnato 4 milioni 907 mila telespettatori (20.2%), il Tg La7 ha raggiunto 1 milione 442 mila (6%). Nel preserale L’Eredità, condotta da Flavio Insinna, ha totalizzato 5 milioni 28 mila spettatori (23.94%). Nell’access prime time su Canale5 Striscia la Notizia è stato seguito da 5 milioni 150 mila spettatori (19.42%) mentre Soliti Ignoti – Il ritorno, condotto da Amadeus su Rai1, ha avuto una media di 5 milioni 60 mila (19.14%). Su La7 Otto e Mezzo di Lilli Gruber ha ottenuto 1 milione 883 mila spettatori (7.1%). Su Rai3 Nuovi eroi ha raggiunto 1 milione 711 mila (6.66%).

In seconda serata la puntata di Porta a porta è stata apprezzata da 898 mila spettatori con 11.5% di share. La Rai segnala anche su Rai1 nel pomeriggio Vieni da me con 1 milione 810 mila spettatori (12%) e Il Paradiso delle Signore con 1 milione 699 mila (13.3%), mentre la seconda parte della Vita in diretta ha totalizzato 1 milione 753 mila (12.5%).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Copyright, gli editori a Strasburgo: dite sì alla direttiva. L’Europa ha bisogno di stampa libera

Copyright, gli editori a Strasburgo: dite sì alla direttiva. L’Europa ha bisogno di stampa libera

Terna, investimenti in Italia per 6,2 miliardi di euro, il piano più importante di sempre

Terna, investimenti in Italia per 6,2 miliardi di euro, il piano più importante di sempre

Apple: New York Times e Washington Post non saranno nel nuovo servizio di news. Tra le testate big presente il Wall Street Journal

Apple: New York Times e Washington Post non saranno nel nuovo servizio di news. Tra le testate big presente il Wall Street Journal