Google potrebbe spegnere le News in Europa. Attesa per la direttiva Ue sul copyright

Se la versione finale della direttiva Ue sul copyright non dovesse incontrare il suo gradimento, Google potrebbe spegnere il servizio di news nel Vecchio Continente. A ipotizzare l’addio di Google News all’Europa,qualora gli eurodeputati dovessero consentire agli editori di richiedere un corrispettivo economico a piattaforme come Google, Apple e Facebook per mostrare parti di articoli all’interno dei loro feed, è Jennifer Bernal, public policy manager di Google per l’Europa, citato da un articolo di Bloomberg.

(Foto Ansa EPA/JOHN G. MABANGLO)

La decisione dell’Unione europea sulla direttiva era attesa per questi giorni, ma il dibattito non si è ancora concluso e una decisione non è stata presa. Il testo, approvato a settembre dal Parlamento, non è quello definitivo. Ad animare il confronto anche l’articolo 11, quello che introduce la possibilità per gli editori di ricevere compensi “consoni ed equi” per l’utilizzo (anche se parziale) dei loro contenuti da parte dei “fornitori di servizi nella società dell’informazione”. Un principio che riguarda solo le grandi piattaforme, come chiarito dallo stesso documento europeo, mentre esclude dall’ipotetica “snippet tax” gli utilizzi privati dei link e il loro impiego non commerciale.

La presenza di news, prodotte dagli editori, all’interno dei feed dei big della rete rimane una delle principali fonti di traffico per le piattaforme (mentre spesso quei medesimi articoli nemmeno vengono cliccati) e gli editori di tutta Europa chiedono da tempo che venga trovata una modalità per remunerare il diritto d’autore in rete, specie quando articoli ed altri contenuti da loro prodotti contribuiscono al traffico sui domini web di soggetti come Google, Apple e Facebook. A conferma dei timori delle piattaforme, Google si è resa recentemente protagonista di una campagna stampa per chiedere modifiche alla direttiva.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano