Albano batte il docufilm di Rai1 e vince anche in nottata. Soffre un po’ Chiambretti

Settimana cruciale per il Biscione e serata delicata, in particolare, quella del 23 gennaio. Ieri, al mercoledì, in attesa dell’esordio de ‘L’Isola dei famosi’, sotto le insegne di Cologno – dopo le prestazioni molto contraddittorie di Adriano Celentano – è sceso in campo Albano Carrisi.

Lo show ‘55 Passi Nel Sole’ – che celebrava le gesta e la storia dell’artista di Cellino San Marco schierando Romina Power e tutta la famiglia sul palco e ospitava, tra gli altri, Pippo Baudo, Lino Banfi, J-Ax Pupo e Mogol – ha conquistato 3,368 milioni di spettatori e il 18,3% finendo quasi all’una di notte.

Albano ha battuto nettamente la pregevole concorrenza di Rai1, che ha dedicato la programmazione alla giornata della Memoria. Il docufilm ‘Figli del destino’, che raccontava l’era e gli esiti delle Leggi Razziali a 80 anni di distanza dalla loro firma, ha conquistato quasi 3 milioni di spettatori ed il 12,4%.

Sul terzo gradino del podio si è installata Federica Sciarelli. ‘Chi l’ha visto?’, con la vicenda di Stefania Crotti in apertura e in primo piano, ha ottenuto 2,199 milioni di spettatori e il 10,1%, battendo la buona prima tv della rete ‘giovane’ di Cologno. Su Italia 1 ‘Una spia e mezzo’, con Dwayne Johnson e Kevin Hart, ha totalizzato 2,077 milioni di spettatori e l’8,9%, lasciando a grande distanza Rai2, stabile con la replica de ‘La Porta rossa’ a 1,4 milioni e 5,9%.

A soffrire la concorrenza diretta di Albano sul genere, sul target e sull’arco temporale di durata della trasmissione è stato inevitabilmente Piero Chiambretti. Su Rete 4 il nuovo appuntamento con ‘CR4 – La Repubblica delle Donne’ parlando de l’Isola dei famosi, di pedofilia e di chirurgia plastica, stavolta è calato a 785mila spettatori e il 3,9% di share. In coda, infine, è arrivata La7, che con il film ‘Giorni di tuono’ ha avuto 554mila spettatori e il 2,3%.

In seconda serata la parte finale dello show Carrisi ha battuto Bruno Vespa. ‘Porta a Porta’, ha ospitato Edith Bruck e celebrato il giorno della Memoria per mezzora e poi ha virato sull’attualità politica (1,5 milioni e 9,6% nella prima parte e 817mila spettatori e 8,86% di share nella seconda).

 

In access conferma degli equilibri nei talk, anche se nelle ultime giornate sembrano teoricamente più forti scalette e ospiti del programma di Rete 4.

Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Massimo Amato, Francesco Borgonovo e Lucio Caracciolo ospiti di Lilli Gruber, ha avuto 1,855 milioni di spettatori e il 7% di share.

Mentre’ Stasera Italia’, con Danilo Toninelli e Maurizio Belpietro da Barbara Palombelli nella prima parte e poi Claudio Martelli, Pina Picierno e Alessandro Meluzzi nella seconda, ha portato a casa 1,255 milioni di spettatori e il 4,89% di share e poi 1,162 milioni e il 4,35%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano