28 gennaio – Celentano canta, ma stravincono Boni e Valle. Porro ok con Di Maio. Pizza Hero ‘batte’ Freccero

Serata tv scoppiettante quella generalista del 29 gennaio. Stravinta senza problemi dalla fiction di Rai1, ‘La compagnia del cigno’ risalita a 5,460 milioni e il 23,3%.

L’operazione Celentano (‘Aspettando Adrian’ e ‘Adrian’) di Canale 5, è calata, anche se ieri il molleggiato ha parlato a lungo nel confessionale con Nino Frassica, cantato due canzoni, dato spazio ai monologhi (tra cui quello sulle donne di Ilenia Pastorelli).

Il programma nel suo complesso, cartoon compreso, ha conseguito 2,4 milioni di spettatori e l’11,1%, rimanendo molto sotto le attese, ma per i cultori dell’artista, qualche spazio e momento di attenzione e trasporto c’è indubbiamente stato.

Sul terzo gradino del podio è salito il film di Italia 1 (‘Run all night’ 1,379 milioni e 5,9%), davanti ad una buona puntata di ‘Quarta Repubblica’. Aprendo con Luigi Di Maio, Nicola Porro è arrivato a 1,162 milioni ed il 6,1% di share, rimanendo per lungi tratti al terzo posto.

La trasmissione di Rete 4 ha battuto la concorrenza di Rai3 (‘Presa diretta’ 1,116 milioni e 4,5%) e quella di Carlo Freccero in mobilitazione creativa.

Su Rai Due lo speciale ‘C’è Grillo’, che montava gli spezzoni televisivi della carriera dell’artista e influencer politico ligure, si è fermato a 1,031 milioni di spettatori e il 4,34%.

Mentre il Gruppo Discovery, con il lancio su in simulcast su DMax, Real Time, Food Network e Nove di ‘Pizza Hero’, ha conquistato 1,1 milioni di spettatori e il 4,3% di share con l’episodio su Roma. Si è difesa con onore La7, infine, in coda con ‘Grey’s Anatomy’ a 787mila e 3,1%.

In access – nonostante la diretta e la qualità crescente degli ospiti – Barbara Palombelli è rimasta lontana da Lilli Gruber. Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Antonio Padellaro, Alessandro Sallusti e Marianna Aprile, ha convinto 2,036 milioni di spettatori e il 7,52%.

Su Rete 4 Stasera Italia con Massimiliano Fedriga, Dario Nardella, Carlo Cottarelli e Stefano Zecchi tra gli ospiti, 1,251 milioni di spettatori e 4,76% di share e poi 1,030 milioni e 4,21%.

In seconda serata ha vinto Fabio Fazio.

‘Che fuori tempo che fa’, con la copertina di Maurizio Crozza, ha ottenuto 1,564 milioni di spettatori e 14,92% di share, precedendo il finale di ‘Quarta Repubblica’.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rcs: utile netto 2018 in crescita a 85,2 milioni; dal digitale il 16,7% dei ricavi. Dopo 10 anni torna al dividendo

Da Piero Angela a Bernard-Henri Lévy. Tutti i sostenitori della battaglia per la vita di Radio Radicale

Mediaset, Ps Berlusconi: dobbiamo cambiare passo, espandersi all’estero per crescere ancora