Google+: dal 2 aprile al via lo shut down per la versione consumer del social di Big G

Dal prossimo 2 aprile Big G si prepara a staccare la spina a Google Plus, il suo fallimentare social network, lanciato con l’obiettivo – forse mai veramente raggiunto – di tenere il passo con Facebook e Twitter.

A partire da quella data, ha spiegato la società in una nota , tutti i contenuti presenti sul social, comprese pagine, video e foto, verranno progressivamente cancellati. La decisione era già stata anticipata nell’ottobre del 2018.

Ad essere coinvolta sarà la versione consumer di G+, mentre quelle business resterà attiva. Sorte ancora diversa per le pagine dedicate agli sviluppatori che verranno chiuse definitivamente il 7 marzo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usigrai, in Rai sembra ci siano due aziende; inaccettabile che la direttrice di Rai1 consideri editore il Governo

Usigrai, in Rai sembra ci siano due aziende; inaccettabile che la direttrice di Rai1 consideri editore il Governo

Radio Radicale, Crimi: i 3 milioni in più concessi per 2019 peseranno su riparto del fondo pluralismo

Radio Radicale, Crimi: i 3 milioni in più concessi per 2019 peseranno su riparto del fondo pluralismo

Garante Privacy su criptovaluta Facebook: così i big del web diventano stati-padroni, no a monarchie digitali

Garante Privacy su criptovaluta Facebook: così i big del web diventano stati-padroni, no a monarchie digitali