31 gennaio Suor Angela batte l’Inter e la Marcuzzi. Poi l’Isola oscura Vespa e Salvini

Troppa grazia e pure gratis nella serata tv del 31 gennaio, ricca e affollata di proposte forti come capita sempre al giovedì, ma con il prolungamento fino ai rigori del match di Coppa Italia che ha finito per destabilizzare gli equilibri immaginati da chi aveva disegnato la griglia.

Ha vinto la partita la Suor Angela della Lux, che ha mantenuto ed anzi ha leggermente incrementato gli spettatori della settimana prima: su Rai1 ‘Che Dio ci aiuti 5’, con Elena Sofia Ricci protagonista, si è confermata leader a 5,3 milioni di spettatori e il 21,5% di share.

Subito dietro è arrivato il quarto di finale della Coppa Italia programmato su Rai2. ‘Inter-Lazio’ ha complessivamente ottenuto 4,629 milioni di spettatori e il 19,2% di share. In particolare, nei tempi supplementari il bilancio è stato di 4,8 milioni e il 23,29%, e poi la fase thrilling dei rigori, consentita dal gol al minuto 122 di Mauro Icardi ha conquistato 5,5 milioni e il 33,28%.

Sull’ultimo decisivo penalty, quello segnato da Lucas Leiva – che ha laureato semifinalista la squadra di Simone Inzaghi, dopo l’errore dal dischetto dell’interista Radja Naingolan – la partita ha raggiunto quota 5,6 milioni con il 34,3% di share.

In questo contesto particolare è calata molto Canale 5. La seconda puntata de ‘L’Isola dei famosi’, con Alessia Marcuzzi alla conduzione, opinioniste Alba Parietti e Alda D’Eusanio, il supporto della Gialappa’s e tanti elementi narrativi inseriti per rendere vivaci le dinamiche tra i naufraghi vip (ieri eliminata Taylor Mega, leader degli spiaggiati Paolo Brosio) ha totalizzato solo 2,4 milioni e il 13,3%.

La Marcuzzi ha pagato dazio al calcio e, in particolare, ha sofferto molto l’extra time del match di Milano, passando al comando più tardi del solito, ma comunque prevalendo in nottata su Bruno Vespa.

‘Porta a Porta’, con Matteo Salvini ospite della prima parte e poi la celebrazione di Giovanna Ralli, ha raccolto infatti 1,5 milioni di spettatori e il 13,32% di share, correndo distante dal reality.

Tornando alla graduatoria della prima serata, dietro i primi nella sfida dei film Rai3 (‘Padri e figlie’ 1,291 milioni e 5%) ha battuto Italia1 (‘Richie Rich’ 1,161 milioni e 4,6%).

Mentre nel confronto dell’informazione hanno corso sostanzialmente alla pari Roberto Giacobbo e Corrado Formigli.

Su Rete4 ‘Freedom’ ha ottenuto 1,044 milioni di spettatori e il 4,4%.

Mentre su La7 ‘Piazzapulita’ (ieri Maurizio Landini, Sabino Cassese e Federico Rampini tra gli ospiti), programma molto più lungo, ne ha incassati 955 mila con il 4,8% di share.

Nonostante il calcio ha fatto molto bene Lilli Gruber in access, sempre su La7.

‘Otto e mezzo’, con Mario Monti, Luca Telese e Massimo Giannini ospiti, ha riscosso 1,9 milioni di spettatori e il 7,31% di share.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’, con Imma Battaglia, Maurizio Belpietro, Luigi De Magistris e Dino Giarrusso tra gli ospiti di Barbara Palombelli, ha conquistato 1,251 milioni di spettatori e il 4,9% di share nella prima parte e 1,019 milioni di spettatori e il 3,82% nella seconda parte.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Fieg: subito misure per la pubblicità incrementale su stampa. Governo e parlamento trovino l’iter per approvare la norma

Editoria, Fieg: subito misure per la pubblicità incrementale su stampa. Governo e parlamento trovino l’iter per approvare la norma

Inpgi, ok commissioni a emendamento: stop commissariamento. Un anno per riforma, poi intervento Governo su platea

Inpgi, ok commissioni a emendamento: stop commissariamento. Un anno per riforma, poi intervento Governo su platea

Axel Springer guarda al B2b e prepara la fusione tra eMarketer e Insider

Axel Springer guarda al B2b e prepara la fusione tra eMarketer e Insider