Si chiude un anno nero per la pubblicità sulla stampa, -7%. Fcp: quotidiani -6,3%, settimanali -7%, mensili -8%

Il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale registra un calo del -7,0% nel periodo gennaio-dicembre 2018 raffrontato con il corrispettivo 2017. Lo segnalano i dati dell’Osservatorio Stampa Fcp, diffusi il primo febbraio (.xlsx). In particolare i quotidiani nel loro complesso registrano un andamento negativo a fatturato -6,3% e positivo a spazio +1,0%.

(elaborazione Fcp)

Le singole tipologie segnano rispettivamente:
La tipologia Commerciale nazionale ha evidenziato -4,9% a fatturato e +4,3 % a spazio.
La pubblicità Commerciale locale -4,1% a fatturato e +1,3% a spazio.
La tipologia Legale ha segnato -18,6% a fatturato e -13,7% a spazio.
La tipologia Finanziaria ha segnato -5,6% a fatturato e +5,8% a spazio

La tipologia Classified ha segnato -5,4% a fatturato e -14,7% a spazio.
I periodici segnano un calo sia a fatturato del -8,3% che a spazio del -4,2%.
I settimanali registrano un andamento negativo a fatturato del -7,0% e a spazio del -2,4%.
I mensili segnano un calo a fatturato -8,0% e a spazio -4,7 %.
Le altre periodicità registrano -33,7% a fatturato e -22,0% a spazio.

I dati di dicembre dell’Osservatorio Stampa Fcp (.xlsx).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Febbraio in leggera flessione (-0,3%) per la Go Tv. Dati Fcp: da inizio anno calo del 2,6% rispetto al 2018

Febbraio in leggera flessione (-0,3%) per la Go Tv. Dati Fcp: da inizio anno calo del 2,6% rispetto al 2018

La pubblicità sulla stampa cala anche a febbraio, -11,4%. Fcp: quotidiani -13,5%, settimanali -3,8%, mensili -11,5%

La pubblicità sulla stampa cala anche a febbraio, -11,4%. Fcp: quotidiani -13,5%, settimanali -3,8%, mensili -11,5%

Pubblicità digitale in lieve crescita a febbraio (+0,5%). Fcp: bene smartphone e smart tv, giù desktop. Da gennaio raccolta +2,6%

Pubblicità digitale in lieve crescita a febbraio (+0,5%). Fcp: bene smartphone e smart tv, giù desktop. Da gennaio raccolta +2,6%