La Torre Allianz di Milano seconda tappa del Vertical World Circuit 2019

Il Vertical World Circuit torna a Milano. Annunciato il calendario di gare per il 2019. E la Torre Allianz, 50 piani per 207 metri di altezza (il grattacielo più alto d’Italia per numero di piani), ospiterà l’Allianz Vertical Run, giunta alla sua seconda edizione e da quest’anno seconda tappa del più importante circuito mondiale di corse verticali su grattacieli. Appuntamento il 14 aprile, la corsa sarà valida anche per il campionato italiano assoluto di Vertical Sprint.

 

“Siamo molto lieti che la Torre Allianz sia entrata a far parte del Vertical World Circuit”, dichiara Maurizio Devescovi, direttore generale di Allianz Italia. Un fatto che è “in linea con il nostro impegno a promuovere lo sport in un contesto internazionale. Quale Gruppo globale, Allianz condivide con le attività sportive importanti valori come la preparazione professionale, la correttezza e il rispetto per gli avversari, il miglioramento continuo per conseguire obiettivi sempre più alti”.

“Il nostro quartier generale milanese – ricorda Devescovi – già dal 2015 è incluso nel percorso di un trail cittadino di running e nel maggio 2018 è stata organizzata la salita ai 50 piani della Torre in occasione della prima Allianz Vertical Run”.

L’inserimento della Torre Allianz all’interno del Vertical World Circuit – al fianco di alcuni degli edifici più alti in assoluto a Seoul, Ho Chi Minh, Pechino, Shanghai, Osaka, Hong Kong – segna inoltre un ritorno alle origini perché il format, giunto alla sua decima edizione, venne ideato per la prima volta nel 2007 proprio a Milano sul grattacielo Pirelli, insieme – ricorda una nota – alla prima ricerca scientifica sulla corsa verticale condotta dall’ISF.

L’Allianz Vertical Run di Milano è una delle tre gare del circuito che assegna un bonus del 25% in più, insieme a New York e Shanghai. Ho Chi Minh è l’altra nuova aggiunta al circuito, con il via alla prima edizione della gara Landmark 81 First Flight Vertical Run, che si svolgerà il 27 aprile nell’edificio più alto del Vietnam.

Cinque delle undici gare sono conteggiate per la classifica finale. Un extra bonus del 50% sarà assegnato alla Gran Finale ad Hong Kong il 1° dicembre, dove verranno assegnati i titoli di campione Vwc e il premio di fine stagione di 106.000 dollari di Hong Kong (ca. 11.850 euro).

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Triboo vara Radio Nerazzurra, stazione digitale interista diretta da Lapo De Carlo

Triboo vara Radio Nerazzurra, stazione digitale interista diretta da Lapo De Carlo

Il ceto medio della Serie A vince la partita dei main sponsor. Analisi Stage Up-Ipsos

Il ceto medio della Serie A vince la partita dei main sponsor. Analisi Stage Up-Ipsos

Inter e Milan presentano al Comune progetto per il nuovo San Siro

Inter e Milan presentano al Comune progetto per il nuovo San Siro