3 febbraio – L’Isola dei Famosi risale e batte Fazio. Va bene, ma non vola, The Good Doctor2

Una partita degli ascolti inedita e decisamente complicata quella vinta ieri, 3 febbraio, in prima serata da Canale 5.

Spostata alla domenica ‘L’isola dei famosi’, fin qui deludente, è risalita a 2,747 milioni di spettatori con il 14,8% nella sua sterminata durata (tra le 21.34 e le 24.49). Un risultato ancora distante da quello della precedente edizione, ma che è stato sufficiente a far prevalere la trasmissione con Alessia Marcuzzi alla conduzione su quella di Fabio Fazio.

Dall’altra parte della barricata su Rai1 ‘Che tempo che fa’, con Roberto Fico, Claudio Baglioni, Fiammetta Borsellino, Fabio De Luigi e Valentina Lodovini, Riccardo Gatti e Pietro Bartòlo, l’intervento comico di Luciana Littizzetto e la cantante Emma nella prima parte del programma, ha conquistato 3,587 milioni di spettatori e 13,7%; nella seconda parte il tavolo di Fazio ha poi conseguito 2,196 milioni di spettatori con il 12,35%, con un bilancio complessivo di 2,891 milioni di spettatori e il 13,03% (in calo di un punto e mezzo circa rispetto a sette giorni prima).

Se si guardano le curve degli ascolti e si confrontano le fasi in cui le due trasmissioni sono andate in onda contemporaneamente emerge come a vincere sia stata Canale 5, con Alessia Marcuzzi a 3,039 milioni ed il 14,1% e Fabio Fazio a 2,7 milioni ed il 12,6%.

Non molto staccato dai primi – favorito come ‘L’Isola dei Famosi’ dalla pausa de ‘Le Iene’ su Italia 1 – è arrivato l’esordio in crescendo della seconda serie di ‘The Good Doctor’ su Rai2: il telefilm cult Usa ha conquistato complessivamente 2,573milioni di spettatori e il 10,1% di share, soffrendo, oltre a quella delle ammiraglie, anche un po’ la concorrenza del calcio, con il secondo episodio (2,8 milioni e l’11,4%) che è andato molto meglio del primo (a 2,341 milioni e 8,75%).

Giù dal podio è arrivato il posticipo di Serie A in onda su Sky dalle 20.30: Roma-Milan, un bel pareggio 1 a 1, ha avuto 1,939milioni di spettatori e il 7,4%.

Dietro le prime proposte, hanno corso sostanzialmente appaiate Italia1, Rai3 e La7. ‘L’Incredibile Hulk’ ha portato in dote 1,427 milioni di spettatori (5,9%) a Italia 1. Su Rai3 Gloria Guida con ‘Le Ragazze’ è risalita 1,313 milioni di spettatori e il 5,8%.

Su La7, infine, aprendo sulla politica e poi virando su Sanremo, ‘Non è L’Arena’ ha conquistato 1,225 milioni di spettatori e il 6,1%. In coda, infine, molto staccato, è arrivato il film su Rete4 (‘Nico’ a 890mila spettatori e 3,8%).

In seconda serata, dalle 22.55 in avanti, ha sempre dominato ‘L’Isola dei Famosi’ davanti alla seconda parte di ‘Che tempo che fa’. Dopo mezzanotte si è installato al secondo posto Massimo Giletti.

 

Nel pomeriggio queste le dinamiche: prima in vantaggio Rai1 con Mara Venier sulle soap del Biscione, poi Canale 5 con Barbara D’Urso in chiaro vantaggio su Cristina Parodi.

In particolare, nel primo pomeriggio ‘Domenica In’ ha ottenuto il 17,7% nella prima parte e il 16,8%, nella seconda parte. Su Canale 5 ‘Beautiful’ ha raccolto l’11,6%, ‘Una Vita’ l’11,6% e ‘Il Segreto’ il 12,3%.

In casa Rai, su Rai2 ‘Quelli che Aspettano’ ha avuto il 7,2%, mentre su Rai3 ‘Mezz’Ora in Più’ ha conquistato l’8,7% con Gregorio De Falco e Bernard-Henry Lévy ospiti di Lucia Annunziata.

Più avanti nel pomeriggio ‘Domenica Live’ ha inanellato il 16,5% e il 14,5% per Canale 5, mentre su Rai1 ‘La prima volta’ si è fermato all’11%. Su Rai2 ‘Quelli che il calcio’ ha fatto il 7,8%, su Rai3 ‘Kilimangiaro – Il Grande Viaggio’ ha ottenuto il 7,7% mentre ‘Kilimangiaro – Storie’ ha ottenuto il 10,3%

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Copyright, sottosegretario Vacca (M5s): risposta sbagliata a giusto problema. Favorisce i grandi gruppi editoriali a discapito dei piccoli

Copyright, sottosegretario Vacca (M5s): risposta sbagliata a giusto problema. Favorisce i grandi gruppi editoriali a discapito dei piccoli

Cairo Communication: nel 2018 utile a 60,3 milioni, in crescita del 19,5%. Proposto dividendo a 0,14 euro

Cairo Communication: nel 2018 utile a 60,3 milioni, in crescita del 19,5%. Proposto dividendo a 0,14 euro

Lucetta Scaraffia e la redazione di Donne Chiesa Mondo lasciano in blocco l’inserto mensile dell’Osservatore Romano

Lucetta Scaraffia e la redazione di Donne Chiesa Mondo lasciano in blocco l’inserto mensile dell’Osservatore Romano