- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Fastweb e Produzioni dal Basso premiano progetti innovativi per favorire la crescita di competenze digitali a scuola

Premiare i progetti tecnologici innovativi al fine di contribuire alla crescita delle competenze digitali fra i banchi di scuola. Convincendo i ragazzi a essere utilizzatori attivi e non utilizzatori passivi del digitale e della tecnologia. È l’obiettivo dell’edizione speciale di Fastweb4School, iniziativa realizzata da Fastweb, in collaborazione con la piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso, e rivolta a tutte le scuole secondarie di primo e secondo grado.

L’iniziativa consente all’istituto che raccoglie su Produzioni dal Basso il 50% del budget relativo al progetto presentato di ricevere da Fastweb il restante 50%, fino a un massimo di 2.500 euro per progetto e fino ad esaurimento del budget per l’iniziativa fissato a 30 mila euro complessivi. Il finanziamento, spiega una nota, è a fondo perduto e la proprietà dell’idea rimarrà all’istituzione scolastica che l’ha proposta.

Ecco qualche esempio dei temi che possono essere esplorati dai progetti proposti: l’apprendimento dell’utilizzo di una stampante 3D, la partecipazione a un corso di formazione digitale, lo sviluppo di un’app o la realizzazione di un progetto per la salvaguardia del patrimonio culturale.

La commissione di Fastweb e Produzioni dal basso esaminerà i progetti arrivati e sceglierà quelli migliori secondo criteri di: qualità e originalità dell’idea progettuale; contenuto didattico e di apprendimento di metodologie didattiche innovative e digitali; numero dei soggetti coinvolti (es. docenti, studenti di più classi e scuole); possibilità di ricaduta su componenti sociali e produttive del territorio; possibilità di sviluppo del progetto nel tempo e ripetibilità dello stesso nella medesima scuola e in altre scuole.

C’è tempo fino alle 24 del 4 marzo per proporre idee progettuali attraverso il sito dedicato fastweb4schoolspecialedition.produzionidalbasso.com [5]. Occorre indicare il titolo, la descrizione (massimo 2.000 caratteri), la url di un video di presentazione (facoltativo), il budget richiesto e illustrare come sarà impiegato. La selezione delle idee avverrà nei 30 giorni successivi alla chiusura dell’avviso pubblico. I progetti scelti potranno accedere quindi alla fase di crowdfunding.

Fastweb mette a disposizione delle scuole anche un servizio di customer care che offre supporto su come caricare i lavori sulla piattaforma di crowdfunding, aiuterà le classi nel trasformare l’idea in un progetto realizzabile e nel comunicarlo al meglio sui social network e sulla stampa.

Fastweb4School è un’edizione speciale, ma la collaborazione con il Miur continuerà con un nuovo bando che arriverà nei prossimi mesi.