‘Prima Comunicazione’ è in edicola e disponibile in digitale per pc, smartphone e tablet

Il nuovo numero di ‘Prima Comunicazione’ è in edicola da oggi anche a Roma e nel resto d’Italia. Il mensile è sempre disponibile in edizione digitale, per smartphone e tablet. 

Scegli l’abbonamento che preferisci:
‘Prima’ edizione cartacea (comprende la preziosa guida Uomini Comunicazione)
‘Prima’ edizione digitale per tablet e smartphone
‘Prima’  offerta combinata carta-digitale
 

Su ‘Prima Comunicazione’ l’ad di Condé Nast Fedele Usai spiega la sua visione sul futuro dell’editoria periodica, che si traduce nel nuovo ‘Vanity Fair’. In Condé Nast si sta ragionando sul futuro dell’editoria, in
particolare di quella periodica che, come spiega Usai, “si giocherà su due assi chiarissimi: esclusività e addressability, cioè la capacità di creare una community e continuare a essere rilevante per quella community senza timore di esprimere punti di vista forti”.

“Come editori ovviamente produciamo contenuti”, continua Usai, “ma quello che conta è che
attraverso questi contenuti gestiamo relazioni tra utenti. La focalizzazione deve essere su questo punto”. Inoltre, conclude Usai: “In un mondo con una sovrabbondanza di contenuti, la moneta con cui ci giochiamo la partita è l’attenzione”.

Ma come si traduce concretamente questo approccio? Condé Nast lo sperimenta con il nuovo ‘Vanity Fair’ diretto da Simone Marchetti, che mescola carta, web, video, esperienze social come non è mai stato fatto.
“Da un giornale nasce un network di contenuti per gestire le relazioni con e tra gli utenti”, dice Usai.

Scegli l’abbonamento che preferisci:
‘Prima’ edizione cartacea (comprende la preziosa guida Uomini Comunicazione)
‘Prima’ edizione digitale per tablet e smartphone
‘Prima’  offerta combinata carta-digitale
 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più servizi e contenuti, 5G e fibra, ma anche soluzioni per Pmi e grandi clienti. Ecco il piano Tim 2019-2021

Tod’s: a Beretta l’incarico di brand general manager

Cairo: per Rcs anche nel 2018 utile importante. Per La7 +17% nella pubblicità nel secondo semestre sul 2017