Il Cdr di Askanews contro la decisione di procedere alla richiesta di cassa integrazione

Il Comitato di redazione di Askanews “condanna fermamente” la decisione dei “vertici dell’agenzia” di “procedere unilateralmente con la richiesta di Cassa integrazione al ministero del Lavoro, nonostante le diverse proposte presentate dalla delegazione sindacale”. Proposte che, secondo quanto dichiara il Cdr in una nota, “avrebbero garantito la qualità del prodotto e la sostenibilità economica per i giornalisti”.

Il Cdr reputa “questa scelta autoritaria che mette a rischio la tenuta dell’agenzia e depaupera il bagaglio di esperienza e professionalità dei giornalisti. Contrasteremo con ogni mezzo questa deriva”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più servizi e contenuti, 5G e fibra, ma anche soluzioni per Pmi e grandi clienti. Ecco il piano Tim 2019-2021

Tod’s: a Beretta l’incarico di brand general manager

Cairo: per Rcs anche nel 2018 utile importante. Per La7 +17% nella pubblicità nel secondo semestre sul 2017