Terza edizione per l’Innovation Design District di Mondadori-Mediamond. In programma conferenze e incontri, Icon Talks e CasaFacile Lab

Terza edizione, dall’8 al 14 aprile, durante la Design Week di Milano, del progetto Idd Innovation Design District, organizzato da Mediamond e Mondadori in collaborazione con Edison, nell’area di Porta Nuova Porta Volta, simbolo della più profonda trasformazione urbanistica avvenuta a Milano negli ultimi anni.Il tema di quest’anno è The Hospitable City, affrontato con un palinsesto di eventi, incontri e una mostra fotografica sulle architetture del distretto (all’Anteo Palazzo del cinema) realizzato con la direzione scientifica dell’architetto Andrea Boschetti in collaborazione con Manuel Orazi e Giovanni Damiani.

Nella foto: Andrea Boschetto, Cristina Parenti, Francesca Magni, Annalisa Rosso e Maria Cristina Didero

Edison rinnova la collaborazione con l’Innovation Design District, il quartiere di Porta Volta – Porta Nuova, icona cittadina della smart city, per sperimentare la costruzione di una città accogliente ed evoluta, dove l’energia è lo strumento abilitante delle nuove modalità del vivere contemporaneo, promuovendo un nuovo approccio nell’affrontare le istanze dei centri urbani e delle metropoli attraverso il dialogo e il confronto tra i cittadini ed esperti, architetti e designer. Edison organizzerà dibattiti ed eventi aperti al pubblico sulle reali esigenze del territorio e dei suoi abitanti per dare risposte a temi come la pianificazione urbanistica, la mobilità, la produzione e il consumo intelligente di energia.

Al centro dell’iniziativa è confermato l’appuntamento – nella sede della Fondazione Riccardo Catella ­– con gli Icon Design Talks, ciclo di conferenze, masterclass e dibattiti organizzato dal mensile di Mondadori Icon Design, che con il numero di aprile avrà una nuova forma grafica ed editoriale ideata dalla neo direttrice Annalisa Rosso.

Questa mattina Rosso e l’editor-at-large Maria Cristina Didero hanno presentato la nuova formula del magazine, interamente bilingue italiano-inglese e con un punto di vista molto preciso: uno sguardo internazionale sul mondo del design che mette però in valore il ruolo primario di Milano, dal punto di vista creativo e produttivo, nel panorama globale del settore. Il nuovo ‘Icon design’ alterna il racconto del prodotto a interviste a designer italiani e stranieri e a un nuovo modo di raccontare le case che rende protagonista chi le ha arredate e le abita. Molto potenziata la distribuzione internazionale, anche durante le principali fiere e manifestazioni dedicate al design in tutto il mondo.

Nelle foto, da sinistra: Carlo Mandelli, dg periodici Italia Mondadori; Annalisa Rosso,
direttrice di Icon Design; Davide Mondo, amministratore delegato di Mediamond

Anche ‘CasaFacile’, altro mensile di Mondadori, partecipa all’Idd con la terza edizione di CasaFacile Design Lab che quest’anno interpreterà il tema del co-working co-living.
In collaborazione con l’Istituto Marangoni è stato inoltre indetto il concorso riservato agli studenti dei corsi di Visual, Product e Interior Design sul progetto ‘Riconoscere il distretto con uno sguardo’.

Il piano di comunicazione di Idd si è arricchito – in aggiunta alla app, al sito, all’attività sui social, alle campagne on e off line – di un nuovo media digitale: Idd Magazine, diffuso su video-wall in dieci impianti dislocati nella città con un’audience prevista di 3 milioni di contatti al giorno.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più servizi e contenuti, 5G e fibra, ma anche soluzioni per Pmi e grandi clienti. Ecco il piano Tim 2019-2021

Tod’s: a Beretta l’incarico di brand general manager

Cairo: per Rcs anche nel 2018 utile importante. Per La7 +17% nella pubblicità nel secondo semestre sul 2017