Congresso Fnsi, Mentana: la mancanza di ricambio generazionale è il problema del giornalismo in Italia

“Il problema del giornalismo oggi è la mancanza di ricambio generazionale. Mancavo ad un Congresso della Federazione della stampa da 33 anni ed ho ritrovato qui oggi molte persone che c’erano ad Acireale nel 1986. Questo è il problema”. A dirlo Enrico Mentana al Congresso Fnsi, individuando nel mancato ricambio generazionale il problema del giornalismo oggi in Italia. 

“Siamo una categoria che è stata attenta a ciò che aveva al suo interno, meno a ciò che succedeva attorno. Non abbiamo saputo garantire nessun legame generazionale”, ha detto il direttore del Tg di La7. ” Siamo una barca con il peso tutto da una parte, mentre dall’altra tentano disperatamente di avvinghiarsi alla scialuppa i giovani che non riescono in nessun modo ad entrare nella professione”.

 

“Abbiamo conservato le nostre garanzie, ma non abbiamo fatto niente se non garantire la nostra permanenza nelle redazioni”, ha aggiunto ancora Mentana, che poi entrando nel merito del progetto Open, ha aggiunto: “Discutibile e può non piacere, ma io so che se non lo avessi fatto non ci sarebbero 20 giovani con il contratto di praticante”.

“Garantire il ricambio generazionale non è un atto di misericordia verso i giovani, ma garantire il futuro della professione. Serve linfa nuova per non vedere la realtà con occhi vecchi: noi non capiamo il mondo che cambia perché non siamo in grado di codificarlo”, ha concluso.

Nella foto, Enrico Mentana a confronto con i delegati. Di fronte Marina Maccelloni, presidente Inpgi

E se il segretario generale della Fnsi Raffaele Lorusso ha messo al centro del suo intervento l’urgenza di garantire “dignità del lavoro e inclusione”, la proposta della presidente dell’Inpgi Marina Macelloni è quella di “aprire le porte anche ai non giornalisti” perché “è la via d’uscita per ribaltare il destino dei dinosauri e immaginare un mondo che non preveda solo l’estinzione”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Inpgi, continuano le tensioni. Crimi: grave che Governo non possa essere presente in Cda

Inpgi, continuano le tensioni. Crimi: grave che Governo non possa essere presente in Cda

Inpgi, Lorusso replica a Crimi: istituto nel mirino. Sostituire membri di nomina governativa è prerogativa dell’Esecutivo

Inpgi, Lorusso replica a Crimi: istituto nel mirino. Sostituire membri di nomina governativa è prerogativa dell’Esecutivo

Mediaset: dopo Dailymotion, anche Vimeo condannata a risarcire 5 milioni per pirateria

Mediaset: dopo Dailymotion, anche Vimeo condannata a risarcire 5 milioni per pirateria