Più contenuti ed eleganza italiana per Amica, che si rinnova ispirandosi allo “scroll dello smartphone”

Grande allegria alla presentazione ieri sera al Pac di Milano del nuovo Amica (416 pagine di foliazione), mensile di grande storia e autorevolezza nel mondo della Moda, in edicola dal 19 febbraio. E il mondo della Moda ha risposto compatto al richiamo dell’evento: sia da un punto di vista delle pagine pubblicitarie (+18% il fatturato del numero) sia per le numerosissime presenze alla festa.

Raimondo Zanaboni

Poche parole di Raimondo Zanaboni, capo di Rcs Pubblicità che ha ringraziato tutti per esserci.
Danda Santini direttore editoriale femminili Rcs ha sottolineato il carisma di ‘Amica’ che con la nuova edizione “acquista una ricchezza e una varietà di contenuti e degli elementi di sorpresa”, pur mantenendo “il suo posizionamento alto, quel profondo piacere per le belle immagini, una cifra di stile che non ha mai perso e un’eleganza molto italiana”.

Danda Santini e Emanuela Testori

“E’ un giornale fatto bene, come è fatto bene il made in Italy di tutti i vostri prodotti”, ha detto, “con un bel sapere artigianale alle spalle e la forza e il coraggio di presentarsi sempre nuovi sul mercato”. Questo saper fare, ha rimarcato Santini, si riflette anche nella scelta dei materiali, dalla carta “giusta per i contenuti che vogliamo trasmettere”, al carattere “ridisegnato con eleganza, dai colori alla ricchezza di contenuti “belli da leggere”. “Oggi va di moda dire che i giornali sono experience, io penso che questa sia una esperienza di lettura interessante, sorprendente ed emotiva”, ha concluso.

“La nostra idea è riprodurre lo scroll di uno smartphone”, ha spiegato il direttore Emanuela Testori ringraziando la sua redazione e chiamandola sul palco assieme a lei. “Abbiamo tolto ogni barriera, eliminato le cover di sezione, per far sì che tutto scorra in modo fluido, alternandosi in un ritmo di immagini, pensieri e parole più vicino al momento che stiamo vivendo”.

La redazione di Amica con la direttrice Emanuela Testori

E infine Urbano Cairo molto contento di come il prodotto è stato realizzato e accolto dal mercato. “Voglio presentarvi una Amica totalmente rinnovato, con una nuova grafica, arricchito nei contenuti dell’attualità, molto più freschi e piacevoli da leggere”, ha detto Cairo, senza nascondere l’entusiasmo per il restyling del magazine. Tutte novità che però avranno nella moda il punto fermo: “Amica è l’eleganza”, ha aggiunto.

“Grazie per averci appoggiato nel nostro progetto, con una presenza pubblicitaria importante. Fate bene”, ha rimarcato Cairo, chiamando in causa Zanaboni: “ha degli obiettivi importantissimi, non solo con Amica ma anche con Io Donna”, ha concluso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato