Scuderia Ferrari Mission Winnow svela la monoposto 2019. Elkann: siamo una squadra che unisce il Paese

Si chiama SF90, in omaggio ai 90 anni della Scuderia, la monoposto Ferrari per la stagione 2019. La vettura è stata presentata oggi a Maranello alla presenza del presidente John Elkann, dell’ad Louis Camilleri, del nuovo team principal Mattia Binotto, oltre che dei piloti Sebastian Vettel e Charles Leclerc e di Piero Ferrari, figlio di Enzo e vicepresidente.

La nuova monoposto si caratterizza per un rosso meno acceso del solito, tendente al corallo, che risalta lo sponsor Mission Winnow, un progetto internazionale di Philip Morris International, comparso sulle livree delle rosse in occasione dello scorso Gp del Giappone e che da quest’anno dà il nome alla scuderia (Scuderia Ferrari Mission Winnow). Sponsor che peraltro compare anche sulle carene, sempre rosse, della Ducati impegnata con gli italiani Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci nel mondiale MotoGp.

“Siamo ben consapevoli della responsabilità che comporta la nostra storia gloriosa e capiamo bene che ci sono grandi aspettative”, ha detto l’ad di Ferrari Louis Camilleri. “Rappresentiamo l’orgoglio della nazione, milioni di tifosi. E’ una responsabilità che accettiamo con gioia, con fiducia nel talento di uomini che e donne che lavorano instancabilmente per rendere realtà le nostre ambizioni”.

Tutti gli sponsor della Ferrari SF90

Essere Ferrari significa “l’orgoglio di una squadra che riesce a unire un intero paese e rappresentare il meglio dell’Italia per la voglia di inventiva, l’innovazione e l’intraprendenza e il cuore, che è rosso Ferrari”, ha rimaricato il presidente John Elkann. “Essere Ferrari significa essere squadra. Iniziamo un importante stagione, un decennio che ci porta ai nostri 100 anni. Abbiamo bisogno di vincere tutti insieme”. “Essere Ferrari significa appartenere a qualcosa di unico – ha aggiunto -: una storia iniziata 90 anni fa dalla tenacia di Enzo Ferrari, e soprattutto dalla sua passione per le corse e per le vittorie”. E ancora oggi questo vuol dire “osare, cercare soluzioni originali, spingersi oltre e, soprattutto, essere squadra”. Elkann ha rivolto anche un messaggio ai tifosi in Italia e nel mondo: “stateci vicino, sosteneteci, e fateci sentire il vostro affetto”.

 

Binotto si è detto “orgoglioso di portare avanti sogno del Drake”, Enzo Ferrari. Un incarico quello di team principal che dice di “con orgoglio, sentendo il dovere di perseverare la tradizione della scuderia e del nostro fondatore. Questa è la nostra missione”. Sebastian Vettel non vede l’ora di “salire sull’auto e partire, ogni volta è un’emozione incredibile” e il giovane Charles Leclerc si è detto “molto emozionato” ma convinto che “sarà un’avventura incredibile. Ho sempre sperato di salire su quest’auto, sono cresciuto nella Ferrari Driver Academy”, un’esperienza che “mi ha aiutato enormemente a crescere”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 si seguono anche su Twitter grazie a un accordo con Discovery ed Eurosport

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 si seguono anche su Twitter grazie a un accordo con Discovery ed Eurosport

Restyling per il sito di Sky Sport

Restyling per il sito di Sky Sport

Msc torna alla Barcolana, particolare attenzione a design e sostenibilità

Msc torna alla Barcolana, particolare attenzione a design e sostenibilità