Stefanelli alla direzione di ‘Sette’ che si riorganizza accorpando LiberiTutti. Severgnini punta sulla tv

Con il numero in edicola dopo Pasqua,  il 26 aprile ‘Sette’, il magazine del Corriere della Sera, verrà firmato da Barbara Stefanelli, vice direttrice vicaria del quotidiano Rcs. Quindi dopo due anni  Beppe Severgnini, che considera conclusa questa esperienza, lascia la guida della testata e ritornerà ai suoi precedenti ruoli di inviato e editorialista con probabili incursioni in televisione, non esclusa La7.

Barbara Stefanelli (Foto ANSA/FLAVIO LO SCALZO)

 

Stefanelli sta lavorando alla trasformazione del magazine che prevede lo spostamento del giorno d’uscita al venerdì e il conseguente accorpamento con  Liberi Tutti, l’allegato dedicato a tendenze, storie, passioni e il bello della vita.

Al giovedì è destinato invece il nuovo supplemento del Corriere dedicato alla Salute (tema a cui ora il quotidiano riserva una sezione domenicale), il cui lancio inizialmente previsto per il 31 marzo, è stato spostato al 25 aprile.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Agcom: multa da 2,4 milioni a Sky per il pacchetto Calcio. La pay annuncia ricorso al Tar: agito nel rispetto delle norme

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Stati generali editoria: circa 800 risposte alla consultazione pubblica. Libertà, tutela minori e privacy i temi meno sentiti. Vincono i soldi

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva

Copyright, ricorso della Polonia alla Corte Ue contro la direttiva: rischio censura preventiva