Citynews allarga la copertura in Toscana, e lancia LivornoToday

Con il lancio di LivornoToday.it, sale a 48 il numero di testate locali edite da Citynews. A coordinare la start–up del quotidiano, online dal 19 febbraio, Nicola Vanni, giornalista livornese con un’esperienza ventennale nell’informazione locale e nazionale, sotto la direzione del direttore responsabile, Anna Matino.

Nicola Vanni

“Questa nuova edizione, la quarta nel territorio toscano, arricchisce la presenza del nostro Gruppo nella regione”, ha rilevato Luca Lani, ceo di Citynews spa, sottolineando come grazie alla nuova testata sarà possibile “soddisfare le esigenze di molti dei nostri partner commerciali presenti nel territorio che hanno sempre avuto la necessità di comunicare anche nella provincia di Livorno”.

L’home page di LivornoToday

Al 1° posto nella classifica comScore dell’informazione italiana, con oltre 21 milioni di visitatori unici mensili (dato di dicembre 2018 del ranking Total Audience), Citynews, ricorda la nota dell’editore, porta così a 4 le testate toscane. Il portale livornese si aggiunge infatti a FirenzeToday, PisaToday e ArezzoNotizie, nata lo scorso ottobre, attraverso le quali il gruppo editoriale nella regione registra 4,5 milioni di visite e un totale di quasi 8,5 milioni di pagine viste al mese.

Luca Lani

Luca Lani

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Altro che moribonda, la tv è centrale nella vita sociale degli italiani e per industria e pubblicità. AssoTv presenta i trend dei nuovi consumi

Altro che moribonda, la tv è centrale nella vita sociale degli italiani e per industria e pubblicità. AssoTv presenta i trend dei nuovi consumi

Copyright, Ue segue con attenzione scontro Francia-Google. Vestager: rischio ‘biopotere dei giganti di Internet

Copyright, Ue segue con attenzione scontro Francia-Google. Vestager: rischio ‘biopotere dei giganti di Internet

Giornalisti, Martella: al via la Commissione per l’equo compenso

Giornalisti, Martella: al via la Commissione per l’equo compenso