Restyling digitale per il Tirreno: più spazio alle immagini e sito mobile friendly

È online il nuovo sito del Tirreno, il quotidiano toscano del gruppo Gedi. Più chiaro da leggere, con una grafica attenta a valorizzare le immagini e più spazio all’informazione sia locale che nazionale. È un sito responsive in grado di adattarsi a ogni dispositivo ed utilizza un protocollo più sicuro.

Notizie esclusive, inchieste, reportage e longform andranno ad arricchire l’informazione digitale del giornale per incontrare le attese e i bisogni degli abbonati. Coloro che sottoscrivono l’abbonamento potranno anche usufruire di un set di newsletter tematiche e prenotare facilmente gli eventi organizzati dal “Tirreno”, mentre i semplici registrati continueranno a leggere solo alcuni articoli e a ricevere le due newsletter “Le notizie del giorno” e “ToscanaEconomia”.

“Più aumenta il flusso di notizie in giro sulle varie piattaforme digitali, più si afferma il valore dell’informazione di cui fidarsi, fornita dal giornale della città in cui vivi e del territorio che conosci”, ha scritto il direttore Luigi Vicinanza in una mail inviata agli oltre 70 mila lettori che in appena quattro mesi hanno scelto di registrarsi alla community di “Noi Tirreno”, che a gennaio di quest’anno ha raggiunto i 60 mila lettori registrati.

Il restyling digitale del Tirreno rientra in un percorso iniziato a novembre 2018 e coinvolge anche altre testate del gruppo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Eco in Città compie 10 anni  con le nuove guide per vivere a impatto zero a Roma e Milano

Eco in Città compie 10 anni con le nuove guide per vivere a impatto zero a Roma e Milano

Le testate Hearst sulla piattaforma Microsoft News. Si inizia con 50 articoli al giorno

Le testate Hearst sulla piattaforma Microsoft News. Si inizia con 50 articoli al giorno

Comin & Partners lancia un servizio dedicato a reputation e crisis management

Comin & Partners lancia un servizio dedicato a reputation e crisis management