Radio Rai, Roberto Sergio: Annunziata lontana da troppo tempo, noi dinamici e impegnati quotidianamente

I commenti impietosi  su Radio Rai espressi da Lucia Annunziata hanno scatenato la reazione del Cdr della radiofonia pubblica precisando che “la radio non è un cimitero”.

Interpellato da Primaonline,  il direttore di Radio Rai, Roberto Sergio, smorza i toni ma precisa: “massimo rispetto per l’ex presidente Rai che evidentemente è da troppo tempo lontana da Saxa Rubra e da Via Asiago tanto da non essersi accorta dell’impegno quotidiano e del grande dinamismo messo in campo in questi anni dalla radiofonia pubblica”.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Crimi: obiettivo riforma di “grande respiro”. Conte: verso un sistema più “efficiente e rigoroso”

Editoria, Crimi: obiettivo riforma di “grande respiro”. Conte: verso un sistema più “efficiente e rigoroso”

Copyright, appello dal vicepresidente Ue Ansip: sostegno alla riforma. Testo diverso da quello di luglio: non è macchina da censura

Copyright, appello dal vicepresidente Ue Ansip: sostegno alla riforma. Testo diverso da quello di luglio: non è macchina da censura

Rai: all’esame del Cda la riorganizzazione della Corporate e la nuova direzione generale

Rai: all’esame del Cda la riorganizzazione della Corporate e la nuova direzione generale