Class Editori: pubblicità in crescita del 2% nel 2018. Bene anche i canali Go Tv di Telesia e Class Cnbc al +8%

La raccolta pubblicitaria sui media di Class Editori da parte di Class PI, la concessionaria per i mezzi della casa editrice, chiude il 2018 con un +2%. Un risultato positivo che evidenzia un trend migliore rispetto a quello registrato dal mercato nel suo complesso (Nielsen, gennaio-dicembre, -0,2%). Per il medesimo periodo la pubblicità commerciale ottiene il +4%. Buona anche la raccolta sul web (+3%), grazie al restyling dei siti di Mf Fashion e ItaliaOggi.

Dati positivi anche per la carta stampata, dove la pubblicità commerciale raggiunge un +2,7% rispetto al mercato che flette quasi del 7%. Questo trend è evidente sia per i quotidiani, in calo dell’1,1% rispetto alla perdita totale del 6,3% del mercato, che per i periodici, che hanno concluso l’anno in pareggio (-0,2%) rispetto al calo dell’ 8,3% subito dal mercato.

 

Per quanto riguarda i quotidiani, la pubblicità commerciale ha registrato un aumento del 4% rispetto al calo del -4,9% del mercato. Fra i fattori che hanno favorito questa crescita, lo sviluppo dei dossier e le iniziative avviate nel corso dell’anno che, partendo dalla carta stampata, hanno coinvolto le aziende in percorsi di comunicazione multimediale a sostegno del posizionamento e della reputation del brand. Tra queste, Milano Marketing Festival e  Milano Finanza Digital Experience Week.

Ulteriori iniziative sono in programma per il 2019, dopo che Gambero Rosso è entrato a far parte del gruppo nel 2018.

Tra i periodici, da segnalare il risultato ottenuto dal sistema Gentleman, con le sue otto special editions, che, nelle sue diverse declinazioni, ha conquistato nuovi clienti con una crescita del fatturato del 10% posizionandosi al vertice del suo segmento di mercato.

Come riporta il comunicato, anche i libri hanno contribuito a raggiungere un buon risultato della casa editrice riguardanti paesi come la Cina, il fashion e i prodotti.

Fra i mezzi che hanno contribuito al trend positivo si evidenzia la Go Tv di Telesia, secondo media di Class Editori, con un aumento dell’8%. E’ stata molto apprezzata dal mercato l’introduzione della nuova tecnologia di post-analisi, WeCounter, che consente di calcolare minuto per minuto le audience presenti negli ambienti coperti dal mezzo, in prossimità di ogni schermo. Anche il canale Class Cnbc ottiene un +8% e registra così una chiusura positiva per il quarto anno consecutivo.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Bfc approva il bilancio consolidato 2018: crescono i ricavi (+56,4%) ed ebitda al +154%

Su Pop Economy Teen Parlamento, rubrica dedicata ai giovani parlamentari under 40

Le ricette de La Cucina Italiana su Amazon Alexa