Olimpico di Roma e Dacia Arena sulla rotta del 5G grazie a Tim e Jma

Tim ha realizzato la copertura 4.5G dello stadio Olimpico di Roma e della Dacia Arena di Udine utilizzando, in anteprima mondiale, la soluzione XRan di Jma. Si tratta di una tecnologia mobile che anticipa il 5G e consente di fruire di servizi e app di nuova generazione. L’obiettivo, spiega una nota, è ottimizzare l’esperienza digitale delle centinaia di spettatori che riempiono i due stadi.

Grazie alla nuova rete, Tim offrirà ai propri clienti nuovi servizi digitali, come la fruizione di video 360° in alta definizione e prodotti in tempo reale, nonché l’interazione dinamica tra spettatori e ambiente, garantendo efficaci prestazioni di navigazione e l’utilizzo di app o di strumenti social, anche in presenza di un numero di utilizzatori in contemporanea estremamente elevato. Ciò permetterà anche di ridurre la dissipazione di potenza degli apparati, ottimizzando anche i sistemi di condizionamento.

La soluzione di rete mobile virtualizzata XRan di Jma, pensata per gli oltre 70mila tifosi dell’Olimpico di Roma, si integra con la rete mobile già esistente di Tim, riducendo spazi, consumi, costi operativi, e assicurando una maggiore semplicità di installazione rispetto agli apparati tradizionali.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La fermata della metro M5 del Meazza diventa San Siro Stadio Dazn

Lidl Italia rinnova partnership con Figc fino al 2022. Quest’anno investimenti per 350 milioni di euro

Seiko sponsor dei Giochi Olimpici Speciali estivi di Abu Dhabi 2019