Volkswagen vara il brand Jetta dedicato al mercato cinese

Da un modello a un vero e proprio brand: la Volkswagen ha scelto il nome Jetta per un marchio che sarà lanciato solo in Cina. Pensato per i giovani cinesi, la gamma Jetta sarà prodotta dalla Faw-Volkswagen a Chengdu ed includerà una berlina, tre volumi e due suv. L’inizio delle vendite è previsto per il terzo trimestre di quest’anno.

Con Jetta, Volkswagen si avvicina al mercato locale e alla mobilità di massa, cambiando approccio anche nel campo delle vendite: Jetta avrà la sua rete di concessionarie e avvicinerà i clienti in modo diretto e con forme innovative: esposizioni digitali, presenza nei centri commerciali e truck allestiti appositamente per essere concessionari itineranti.

“In Cina, il modello Volkswagen Jetta ha un ruolo fondamentale per noi” spiega in una nota Jürgen Stackmann, membro del consiglio d’amministrazione e responsabile vendite del marchio, “ha infatti diffuso la mobilità di massa e proprio per questo motivo stiamo trasformando questo modello in un brand, con la creazione di un’apposita gamma”.

Con Jetta, la Volkswagen vuole sfruttare in modo ancora più profondo il suo potenziale nel mercato cinese, cercando sia di diffondersi nelle zone rurali al di fuori dei grani centri metropolitani in cui rimane basso l’uso delle auto, sia di assicurare alle classi medie l’acquisto di un’auto che favorisca la mobilità individuale, puntando in particolre sul buon rapporto qualità-prezzo.

“Jetta cerca di ridurre la distanza tra la marca Volkswagen, appartenente alla fascia alta dell’offerta generalista, e la mobilità di massa, che in Cina vale un terzo del mercato ed è presidiata soprattutto da marche locali” sottolinea Stackmann, “in questo modo la marca fa un ulteriore passo avanti nell’affidare maggiore autonomia al mercato locale”. In Cina Volkswagen ha consegnato 3,11 mln di veicoli lo scorso anno, facendo di questo paese il suo primo mercato di riferimento.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Cucina Italiana entra nei catering con Papillon Milano 1990

La Cucina Italiana entra nei catering con Papillon Milano 1990

‘Il futuro del brand’ nella ricerca Arastea per Superbrands

‘Il futuro del brand’ nella ricerca Arastea per Superbrands

Edra acquisisce Cyan Editores, rafforzando la sua presenza in Spagna e Portogallo

Edra acquisisce Cyan Editores, rafforzando la sua presenza in Spagna e Portogallo